Domenica 04 Dicembre 2016 | 07:04

DA DOMANI

Arriva il dentista della coop

Arriva il dentista della coop

RIMINI. Uno studio dentistico aperto il sabato e la domenica, con tanto di pagamenti rateizzati, prima visita gratuita e lo sconto del 15% per tutti i soci Coop. Apre domani, in via Pascoli 67, I.denticoop, primo studio dentistico cooperativo che offre ai soci Coop e a tutti i clienti cure con prezzi competitivi. E’ il quarto in regione e a Rimini, per la prima volta, lo studio sorge su un ambulatorio privato preesistente che si affilia alla cooperativa di dentisti, assumendo le caratteristiche che impone il marchio: apertura dal lunedì al sabato dalle 9 alle 21 e la domenica dalle 9 alle 19, garantendo – spiegano i diretti interessati – le prestazioni di un team di specialisti a tariffe contenute. Una novità che amplierà anche la platea di addetti: la “Ariminum ondontologica” - già attiva da 27 anni – raddoppierà il numero di occupati, passando a 10 medici, 4 igienisti, 8 assistenti e 3 addette alla segreteria. Si stima che, ampliando gli orari d’apertura, a regime, potrà seguire 4.500 pazienti all’anno.

L’esperienza I.denticoop è nata lo scorso anno a Imola. «Si tratta di una realtà innovativa – afferma il presidente I.denticoop Gianni Tugnoli – vogliamo offrire anche ai riminesi la convenienza e la qualità di Coop anche nel settore delle cure dentistiche, a cui troppo spesso le persone sono portate a rinunciare per il prezzo troppo alto a causa della crisi».

Nel nuovo studio di 350 metri quadri su tre piani trovano posto tutte le più moderne strutture per poter effettuare interventi di vario genere: dall’implantologia, all’ortodonzia, all’igiene dentale. Ma il centro ospita anche 100 allievi all’anno provenienti da tutta Italia, con aule attrezzate a sistemi didattici innovativi: le operazioni potranno infatti essere seguite in diretta. Sarà possibile anche usufruire di un centro di chirurgia estetica collocato all’interno dello studio.

Questa iniziativa rientra in un business plan più ampio di Coop «che – spiega Elio Gasperoni, presidente di Coop Adriatica – vuole espandersi anche al settore della assicurazioni, energia elettrica e gas».

Gli studi aperti finora hanno avuto un buon riscontro di pubblico. A Imola, nei primi nove mesi, lo studio ha seguito 3.500 pazienti; a Bologna si stima di seguire 5.500 pazienti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000