Sabato 01 Ottobre 2016 | 17:30

Più letti oggi

Centro storico, un successo "Divino"

Centro storico, un successo "Divino"

RIMINI. Grande successo di pubblico per la prima edizione di Centro Divino, la kermesse all’insegna di shopping, musica, cibo, vino e cultura che ha inaugurato il nuovo volto del centro storico.

Migliaia e migliaia di persone, famiglie, giovani, coppie, in un crescendo incessante, dalle ore 18 fino a tarda sera hanno letteralmente ‘invaso’ il perimetro dell’anello delle nuove piazze, caratterizzato dalla pavimentazione di cemento rosso porfido e dai nuovi arredi, in un flusso ininterrotto di residenti e turisti. Pienone fino all’inverosimile nel percorso dal mercato di via Castelfidardo fino a piazza Cavour, con via Sigismondo e via Bertola letteralmente ‘imballate’. Tutti esauriti anche i 4mila calici predisposti dagli organizzatori per gli assaggi di vino organizzati dalla Strada dei vini e dei sapori dei colli di Rimini. Lunghe file davanti ai punti di assaggio di pesce azzurro al cartoccio e fritto, nello stand dedicato al pescato dell’Adriatico, e di carne selezionata nello stand dedicato alla Mora romagnola.

«Un investimento infrastrutturale - dice il sindaco Andrea Gnassi - per un centro storico rinnovato, unito a nuove funzioni, arricchisce la nostra città. Il pensiero crea bellezza e la bellezza attrae le persone. Investimenti insieme ad idee nuove, alle vetrine che escono fuori dalle vetrine, sono una risposta ai grandi centri commerciali. Quello di ieri lo considero uno sguardo su un futuro possibile di Rimini, dove un centro dinamico, nuovo per funzioni e per bellezza, con iniziative che miscelano tradizione, eccellenze e innovazione si combinano in modo da diventare prodotto turistico capace di generare oltre che bellezza anche gigantesche opportunità economiche. Se il centro ieri si è presentato agli stessi livelli del mare di agosto, pensiamo a cosa potrà accadere quando gli investimenti di riqualificazione progettati verranno completati e ogni giorno potrà presentare il quadro d’insieme di ieri sera, per 365 giorni ‘divini’. Abbiamo scelto di inaugurare il nostro cuore nuovo nei giorni in cui Rimini è anche la piazza internazionale degli affari nel comparto del turismo. Un’occasione strategica per mettere in vetrina il nostro territorio in una sorta di ‘fuori salone’ attrattivo che ha catalizzato l’attenzione di migliaia di professionisti del settore».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000