Domenica 02 Ottobre 2016 | 00:19

Più letti oggi

DROGA E RUMORE

Dj Hardwell, folla, proteste e arresti

Dj Hardwell, folla, proteste e arresti

RIMINI. Mentre i residenti tempestavano di telefonate i centralini della questura e della polizia municipale, per lamentarsi della musica che fino a tarda notte ha rimbalzato nei capannoni di Rimini Fiera, i carabinieri erano impegnati all’esterno per garantire a tutti i partecipanti un evento sicuro, il cui unico divertimento fosse rappresentato appunto dalle note create da Hardwell, il dj numero uno al mondo in carica nella classifica Top 100 djs poll, a Rimini per l’unica data italiana, che ha richiamato, secondo gli organizzatori, 15mila persone.

Tre arresti e sette persone denunciate, otre 500 grammi di droga sequestrata di varia tipologia: è il risultato del maxi servizio svolto dai carabinieri della compagnia di Rimini, che ha visto impiegati circa 30 uomini dalla stazione ferroviaria fino appunto alla Fiera di Rimini, dove carabinieri in abiti civili erano dislocati a presidiare l’arrivo delle migliaia di giovani giunti per l’evento musicale più atteso dell’estate.

A finire in manette per detenzione di sostanze stupefacenti sabato sera un 23enne barese, controllato nel parcheggio della Fiera insieme alla fidanzata, denunciata a piede libero: il giovane aveva imbastito una fiorente attività di spaccio di varie tipologie di stupefacenti. Addosso gli sono stati trovati circa 50 grammi tra hashish, marijuana e ketamina e 750 euro, frutto delle vednite della sera. Un altro 23enne, anche lui barese, con precedenti penali, è stato arrestato per detenzione illegale di stupefacenti, trovato in possesso di quasi 400 grammi di ketamina pura, oltre altre dosi di hashish e metanfetamina. Arrestato anche un 55enne campano, da anni residente a Rimini, poiché durante un controllo si è scoperto che doveva scontare 2 anni 2 mesi di reclusione. Un altro partenopeo, 32enne è stato denunciato per truffa. Con artifizi e raggiri, veniva sorpreso mentre vendeva ad ignari clienti i biglietti per accedere al concerto in Fiera già utilizzati. Un marocchino 18enne invece è stato denunciato per ricettazione, poiché durante un controllo aveva nelle tasche dei documenti di una giovane turista tedesca e le chiavi della camera dell’albergo di Gatteo ove alloggiava che gli erano state asportate poco prima su di un mezzo pubblico.

Tre i giovani denunciati, due di origine maceratese e uno della provincia bergamasca, durante un controllo al parcheggio della fiera sono stati trovati in possesso di modiche quantità di stupefacente di tipo cocaina e metanfetamina. Un 34enne di Cagliari è stato denunciato per ricettazione poiché all’esterno della stazione è stato trovato in possesso dei documenti di identità rubati poco prima ad una coppia di turisti italiani. Tre gli automobilisti denunciati per guida in stato di ebbrezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000