Sabato 10 Dicembre 2016 | 21:24

Più letti oggi

RICCIONE

Aquafan e Oltremare le feste fanno il botto: oltre 20mila presenze

Aquafan e Oltremare le feste fanno il botto: oltre 20mila presenze

RICCIONE. Le piscine fanno il boom di presenze. Tra sabato e domenica ad Aquafan e Oltremare si sono riversate oltre 20mila persone, mentre i Campionati italiani Master portano più di 8mila presenze. «Un vero record - dicono dai parchi in collina -, grazie all’evento Festa d’estate di banca Malatestiana, migliaia tra riminesi e residenti in tutta la provincia e zone limitrofe hanno scelto di trascorrere una domenica di divertimento tra scivoli, piscina onde e gli spettacoli della Laguna dei delfini». Ogni socio della banca è potuto entrare senza pagare il biglietto e con lui hanno potuto usufruire della stessa opportunità altri 7 accompagnatori invitati dagli stessi soci, per un totale di circa 15.000 persone. Il resto del pubblico di Oltremare ha potuto usufruire dello sconto sui biglietti, che per i 10 anni del parco, da 28 euro scende a 24.

 

Gli atleti dei Master sono arrivati già nel fine settimana, anche se prenderanno il via oggi allo Stadio del nuoto. E’ una manifestazione organizzata dalla Federazione che conta 3mila e 400 atleti iscritti per 8mila 250 presenze gara: «Più 35% di atleti iscritti rispetto all’edizione di Trieste dell’anno scorso - dicono dalla Polisportiva comunale -, si nuota in vasca da 50 metri fino al 28 giugno sia nella piscina esterna, sia in quella interna. Per l’occasione l’impianto resta chiuso al pubblico». Le società iscritte sono 404, rilevanti le presenze dalla Lombardia (73 team), dal Lazio (57), dal Veneto (45), dalla Toscana (38) e dalla Emilia-Romagna (37). Si nuota con la formula open. Gli atleti stranieri partecipano pur senza concorrere al titolo, «i primi ad approfittare di questa regola sono stati i moscoviti del Russian Team All Stars che sono iscritti sia nelle gare individuali maschili e femminili, sia nelle staffette». La Polisportiva scende in vasca con 37 nuotatori. Monika Breetsch tra le M65 (Master con più di 65 anni) che, pur rientrando alle competizioni importanti dopo un infortunio, è tra le favorite nelle gare alle quali è iscritta (200, 400 e 800 stile); Emanuela Donati (coach di Elisa Celli) è tra le favorite sui 50 stile M30, anche in virtù del bronzo conquistato ai mondiali Master 2012. Buone speranze nello stile per Raimondo Casadei fra gli M80 sia sui 50 che sui 100 metri; nel dorso possono fare bene Davide Beligotti sui 50 metri M30 e Piergiorgio Rossi sui 50 e 100 M40.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000