MONTESCUDO

Caccia i ladri con la scopa

Nonnina colpisce a più riprese cinque malintenzionati

09/04/2014 - 10:05

Caccia i ladri con la scopa

MONTESCUDO. Quel bastone della scopa impugnato dall’anziana proprietaria di casa, con il quale sono stati colpiti più volte, ha fatto desistere cinque ladri, facendoli scappare a gambe levate, con un magro bottino. Avevano sottratto anche un cane, che poi è stato ritrovato al canile riminese.

E’ accaduto domenica sera a Montescudo. Cinque individui, che secondo quanto ha raccontata ai carabinieri di Montescudo l’anziana proprietaria, sembravano essere nomadi, tra loro anche una donna. Sono entrati nell’abitazione della signora forzando il portone d’entrata. Ma una volta espugnato l’ingresso, i cinque ladri si sono trovati di fronte la proprietaria che non si è affatto intimidata della loro presenza. E senza perdersi d’animo, ha preso il bastone della scopa e ha colpito i cinque furfanti ripetutamente. I ladri a quel punto, davanti alla reazione della donna, hanno preferito darsi alla fuga, accontentandosi di un magro bottino.

La donna, il giorno dopo, si è rivolta agli uffici della stazione locale dei carabinieri per formalizzare denuncia di furto in abitazione. A quanto pare, i cinque ladri sarebbero riusciti a scappare sottraendo dall’abitazione un cellulare, una medaglietta in oro ed un cane di razza pincher. L’animale, fortunatamente, è stato rinvenuto presso il canile di Rimini ed è potuto tornare casa dalla sua padrona coraggiosa. (t.d.)

 

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c