Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:08

CRIMINE A RIMINI

Colpo grosso in banca: catturati tre rapinatori

Colpo grosso in banca: catturati tre rapinatori

La polizia ha arrestato i tre rapinatori che il 21 febbraio scorso misero a segno un colpo da 60mila euro nella filiale della Cassa dei risparmi di Forlì e della Romagna di viale Tiberio a Rimini. Si tratta di due uomini e una donna: Rosaria Otranto, 40enne nativa di Napoli residente a Melito di Napoli; Gennaro Russo, napoletano di 40 anni residente ad Afragola; Lorenzo Ciardo, 43enne nato e residente a Eboli (Salerno). La rapina era stata piuttosto cruenta: i tre erano entrati in banca armati di cutter e dopo aver minacciato i tre impiegati e i quattro clienti all'interno, li avevano rinchiusi in bagno. Il tutto era durato circa mezz'ora perché i rapinatori si erano fatti aprire lo sportello bancomat e hanno aspettato il tempo che si sbloccasse. Quando gli “ostaggi” erano riusciti ad uscire dal bagno i malviventi si erano già dileguati. Il fatto che avessero agito a volto scoperto e che uno dei clienti avesse riconosciuto il loro accento campano ha aiutato la polizia nelle indagini, che hanno condotto ai due uomini e alla donna. Tutti loro erano già noti alle forze dell'ordine per una serie di reati che andavano dalla rapina all'associazione per delinquere. Tutti e tre sono stati fermati ieri mattina nel Napoletano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000