RIMINI

Traffico di animali in autostrada, fermato carico con 40 tra cani e gatti a Rimini

Controllo effettuato dalla Polizia autostradale insieme alle guardie ecozoofile di Fare Ambiente

03/09/2018 - 20:10

Traffico di animali in autostrada, fermato carico con 40 tra cani e gatti a Rimini

RIMINI. Nei giorni scorsi nell'area di servizio Montefeltro Est, sull'autostrada A14, una pattuglia di guardie ecozoofile di Fare Ambiente, in servizio per il controllo sul traffico di animali, si è imbattuta in una "staffetta", ovvero un furgone che trasporta cani e gatti dalle regioni del sud fino alle persone, ai rifugi o canili che nel nord Italia si sono resi disponibili agli affidi. "Sono diverse settimane - recita un comunicato delle Guardie - che ci vengono segnalati scambi anomali di animali, specialmente all’interno delle aree di servizio o nei pressi dei caselli autostradali, così abbiamo deciso, di concerto con la Polizia Autostradale della sottosezione di Forlì, di effettuare servizi mirati". Verso la mezzanotte di domenica è stato intercettato un mezzo al cui interno erano presenti oltre quaranta animali tra cani e gatti. Il personale in servizio ha verificato la regolarità della documentazione, l’idoneità del mezzo e lo stato di salute degli animali. Al momento sono al vaglio eventuali sanzioni in merito ai documenti che accompagnavano gli animali durante il trasporto e le autorizzazioni sanitarie circa l’omologazione del mezzo. Tale controllo, sempre secondo quanto spiega la nota, si è reso necessario dopo che si è verificato un caso di morte di un animale facente parte di un altro carico. Nei primi giorni di agosto, infatti, un cucciolo di cane proveniente dal sud è morto poiché affetto da parvovirosi.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c