RICCIONE

Lite stradale a Riccione, conducente di un suv litiga con un ciclista e lo riempie di botte

L'episodio mercoledì sera in via Michelangelo L’uomo, che era con la figlia, ricoverato in ospedale

24/08/2018 - 11:23

Lite stradale a Riccione, conducente di un suv litiga con un ciclista e lo riempie di botte

RICCIONE. Una semplice “passeggiata” in bicicletta, ieri sera, è finita in rissa con uno dei due protagonisti della vicenda ridotto piuttosto male. L’altro protagonista è invece il conducente di un Suv che dopo aver picchiato duro un uomo se n’è andato.

Ad innescare la miccia, una situazione che, specialmente nel periodo estivo, non è inusuale incontrare per le strade riccionesi. La bicicletta che procede, un’auto che chiede strada e, alla fine, nella peggiore delle ipotesi, ci si manda a quel paese.

Questa volta invece, il finale è stato un po’ diverso. Protagonisti un padre con la propria figlia che percorrevano la salita di via Michelangelo in bicicletta. Un Suv arriva da dietro e suona. Non è chiaro se i due si siano detti qualcosa o sia successo qualche cosa di particolare. Sta di fatto che il conducente del veicolo, dopo aver effettuato il sorpasso, ha bloccato il proprio mezzo nei pressi della Statale e ha – pare intenzionalmente – fatto cadere l’uomo in bicicletta. A quel punto, non contento, l’automobilista è sceso dall’auto e ha picchiato pesantemente il malcapitato. E una volta riempito di botte il ciclista si è dileguato.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e un’ambulanza. L’uomo viste le brutte ferite riportate è stato ricoverato all’ospedale Infermi di Rimini e potrebbe essere trasferito al Bufalini di Cesena per ulteriori accertamenti.

«Stiamo ancora approfondendo i motivi del diverbio tra i due utenti della strada – spiegano i carabinieri – e stiamo cercando di rintracciare il soggetto che si è allontanato in auto. Siamo comunque molto fiduciosi di riuscire a individuarlo».

Ad agevolare il compito dell’Arma potrebbe venire in soccorso la tecnologia. Sembra infatti che lasciando lo scenario dell’aggressione, il Suv sia passato in aree coperte dalle telecamere.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c