logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

RIMINI

Pitbull sequestrati nel blitz a Covignano trasferiti al Canile

Il costo del ricovero sarà interamente addebitato ai proprietari. «Stanno benissimo»

11/08/2018 - 15:22

Pitbull sequestrati nel blitz a Covignano trasferiti al Canile

RIMINI. Aggiungi 22 posti a tavola. Sono infatti ospitati dal Canile di San Salvatore i pitbull sequestrati dall’autorità giudiziaria a conclusione dell’operazione condotta da Carabinieri e Forestale in una casa colonica di Covignano in cui sono state rinvenuti armi, droga e appunto 22 cani. Per la struttura comunale si è trattato di un arrivo inaspettato, sia per il numero di animali sia per la complicata sistemazione. In ogni caso, è andato tutto bene. È proprio per casi come questo, infatti - si legge in una nota dell’amministrazione - che è stata prevista all’interno della convenzione per la gestione del canile l’istituzione di un “canile d’appoggio” presso la struttura di Vallecchio dove attualmente 17 dei 22 cani, cinque sono rimasti al “Cerni”, si trovano ospitati. «Si sono ambientati benissimo e godono tutti di ottima salute – commentano dal Canile – e siamo in attesa delle disposizioni dell’autorità giudiziaria che definirà il loro futuro». Il costo del loro ricovero sarà interamente addebitato ai proprietari.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c