RICCIONE

Sulle ceneri del Mc Drive di Riccione rinascerà un “tempio” della birra italiana

L’azienda ha già presentato il progetto in Comune, ora è in attesa delle autorizzazioni e del via libera del Consiglio

di EMER SANI

09/08/2018 - 16:16

Sulle ceneri del Mc Drive di Riccione rinascerà un “tempio” della birra italiana

RICCIONE. Un nuovo locale al posto dell’ex Mc Drive. A mettere gli occhi sulla struttura che ospitava il fast food in viale Tortona, è una nota azienda produttrice di birra del nord Italia, che da qualche tempo ha differenziato il proprio business aprendo birrerie e ristoranti. Il grosso intervento per il quale sono già stati presentati i progetti e i rendering in Comune, dovrebbe avvenire con la procedura di edilizia convenzionata, e consentire così le modifiche alla struttura necessarie ad ospitare il nuovo locale. Per poter dare il via definitivo si stanno attendendo tutte le autorizzazioni, prima del passaggio in consiglio comunale per l’approvazione definitiva.

Progetto importante

Per l’ex Mc Drive e per tutta l’area si tratterebbe di una rinascita. Dopo la chiusura del fast food avvenuta all’inizio del 2017, la zona è diventata meta di prostitute e tossicodipendenti. Degrado su cui è intervenuto anche il Comune, schierando gli operai di Geat che si sono messi al lavoro per sistemare e pulire l'area da siringhe e altri rifiuti, oltre che per tagliare l'erba e potare le siepi cresciute a dismisura. È stata inoltre potenziata anche l'illuminazione pubblica per garantire maggiore sicurezza. Per contrastare il fenomeno della prostituzione l’amministrazione insieme al comandando della Polizia municipale ha esteso la valenza dell'ordinanza anti-prostituzione anche in viale Tortona.

Rinascita

Una nuova luce sta quindi per accendersi sull’intera zona, con ricadute positive su tutto l’indotto. Nell'ex fast food ci lavoravano 18 dipendenti, l’apertura del locale significa anche nuovi posti di lavoro. L’azienda del noto marchio di birra, che nell’attesa di tutte le autorizzazioni, non vuole ufficializzare la presentazione del progetto, avrebbe come obiettivo quello di aprire il locale in concomitanza con “Beer attraction”, la fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie, alle birre artigianali e al food. La quinta edizione dell’evento che si svolge alla Fiera di Rimini è in programma dal 16 al 19 febbraio del prossimo anno.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c