RIMINI

Lavoro nero, sospese tre attività

Ispettorato in alberghi e pubblici esercizi. Sanzioni per 27.000 euro

14/05/2018 - 11:38

Lavoro nero, sospese tre attività

RIMINI. Otto lavoratori trovati in nero in altrettante aziende controllate. Tre attività sospese per utilizzo di personale in nero superiore al 20% dei dipendenti totali. Sanzioni per ventisettemila euro oltre a ingenti recuperi contributivi. E' il bilancio dei controlli effettuati durante lo scorso weekend da parte dei funzionari dell'Ispettorato del lavoro di Rimini in alberghi e pubblici esercizi della provincia. Lo scopo dell’attività ispettiva è sia la tutela dei lavoratori, verificando la regolarità dei loro rapporti di lavoro, sia la tutela  della concorrenza leale tra le aziende. 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402