ADESCAMENTI

Riminesi ricattati da sexi amica su Facebook

30/12/2013 - 15:58

Riminesi ricattati da sexi amica su Facebook

RIMINI. Truffati e ricattati dopo essere stati adescati via Facebook da una ragazza avvenente, presumibilmente dell’Est. Diversi riminesi, nelle ultime settimane si sono rivolti alla polizia postale per segnalare il fatto: dopo aver stretto amicizia con la ragazza e dopo uno scambio di messaggi via chat, gli interlocutori venivano dirottati su Skype dove la nuova amica, si mostrava disponibile a pratiche di sesso virtuale. Gli uomini adescati accettavano di masturbasi in webcam mentre lei faceva altrettanto. Poi scattava il ricatto. La donna comunicava che se non avesse ricevuto ricariche di 500 euro sulla carta di credito avrebbe divulgato il filmato. Le indagini finora condotte dalla polizia postale conducono sempre a un IP estero, in paesi dove tale pratica non è nemmeno considerata reato.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c