LA NOVITÀ DELL'ESTATE

Da Milano in spiaggia in sole due ore: il Frecciarossa arriva a Riccione

Previste due corse al giorno da giugno a settembre: venerdì, sabato, e domenica

di EMER SANI

11/04/2018 - 11:19

Da Milano in spiaggia in sole due ore: il Frecciarossa arriva a Riccione

RICCIONE

Il Frecciarossa fermerà a Riccione tutti i week-end estivi.

Con il progetto “Riccione in treno” per la prima volta il Frecciarossa che collega Milano alla Riviera riminese in poco più di 2 ore, si fermerà alla stazione di Riccione nelle giornate di venerdì, sabato e domenica. Si parte dal 10 giugno per tutta l’estate sino al 16 settembre.

Hotel soddisfatti

«È una grande operazione portata a termine grazie all’impegno e all’energia impiegati dall’amministrazione comunale, che ci ha messo anche un prezioso contributo economico – commenta Rodolfo Albicocco, presidente dell’Associazione albergatori –. L’arrivo del Frecciarossa fa parte del progetto Al mare in treno rimasto in gestione agli albergatori». E sempre dal 10 giugno al 16 settembre le città di Milano, Torino, Roma, Venezia, Bari e Foggia saranno invece collegate giornalmente con Riccione con i treni Frecciabianca di Trenitalia.

«I dati sui treni sono molto positivi, nel momento in cui andiamo a incontrare Trenitalia il ragionamento gira tutto attorno ai numeri – prosegue Albicocco –. Se giustificano l’operazione la fanno, altrimenti no; indipendentemente dal contributo che richiedono. Dalla Lombardia arrivano in molti (da Brescia e anche da Bergamo), così come da Torino, se c’è la certezza del collegamento tutti gli anni cresce l’interesse della destinazione».

La fermata del Frecciarossa è accompagnata da un’operazione promozionale, che prevede pernottamenti gratuiti e, per maggio e giugno, ingressi al parco di Oltremare.

Gli orari

Il Frecciarossa del mattino partirà da Milano alle 11.05 e arriverà alle 13.20, aggiungendo alle attuali fermate quella di Riccione; il treno veloce del pomeriggio parte alle 15.45, e in appena 2 ore e 23 minuti, arriva a Riccione, riducendo notevolmente per l’estate il tempo di percorrenza (la media dei viaggi pomeridiani ora è di oltre 4 ore). I passeggeri arrivati in treno a Riccione nel 2016 sono stati 76.796 mentre erano 60.557 nel 2015, con un incremento di 16.239 unità pari al 26,82% in più (per il 2017 i dati non sono disponibili).

I biglietti del Frecciartossa e Frecciabianca sono già acquistabili. Alla stazione ferroviaria sono stati realizzati nuovi marciapiedi e pensiline, con il lato monte è totalmente nuova, sono state abbattute le barriere architettoniche, spostati i binari, ed è stato rifatto edificio di ingresso lato mare, e rinnovato anche il sottopassaggio, più agevole e dotato di ascensori per accedere ai binari.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c