RIMINI

Trecento studenti invadono l'Einstein: la preside chiama i carabinieri

Festa dei cento giorni anticipata con grida, preghiere e fumogeni

27/03/2018 - 12:21

Trecento studenti invadono l'Einstein: la preside chiama i carabinieri

RIMINI. Trecento studenti invadono l'Einstein... Cori, preghiere e fumogeni... La dirigente dell'istituto chiama i carabinieri. E' successo questa mattina nel centro studi della Colonnella. Circa trecento studenti, provenienti in prevalenza dal Belluzzi-Da Vinci, hanno anticipato i festeggiamenti per i cento giorni dall'esame in programma per questa sera. Si sono travestiti in maniera carnevalesca e si sono presentati in massa all'Einstein. Tra cori e urla di varia natura, compresa la recita pubblica di una preghiera per il superamento dell'esame, hanno lanciato petardi e fumogeni nel cortile del liceo. La preside, prevedendo che la situazione potesse generare, ha chiamato i carabinieri. L'arrivo dei militari ha evitato che la situazione potesse degenerare.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c