RIMINI

Area Fox, multipiano da 350 parcheggi e negozi nuovi per 1.670 metri quadri

Approvato lo schema di accordo con i privati: oltre alla parte commerciale i posti auto con tariffe calmierate

22/02/2018 - 10:59

Area Fox, multipiano da 350 parcheggi e negozi nuovi per 1.670 metri quadri

RIMINI. In arrivo 350 posti auto in un parcheggio multipiano e 1.670 metri quadrati destinati al commerciale. Sembra giunta a una svolta la riqualificazione dell’area Fox, tra via Circonvallazione Meridionale e via Bramante, a pochi metri, in linea d’area, dall’Arco D’Augusto. Si tratta di una zona, di proprietà di privati, in stato di abbandono da tanto tempo, che già in passato, vedi anno 2000 e 2001, era stata protagonista in Consiglio comunale, dove la relativa variante urbanistica era stata “impallinata” da opposizione e fuoco amico. Ulteriori discussioni e polemiche avevano fatto da preludio al cassetto del dimenticatoio dove ipotesi di riqualificazione erano finite dentro a lungo.

Negozi e parcheggi

Almeno fino all’altro giorno, quando la giunta comunale ha approvato lo schema di accordo di pianificazione. Nello specifico, spiega l’assessora alla Pianificazione urbanistica, Roberta Frisoni, «la superficie complessiva per realizzare una medio piccola struttura di vendita rimarrà di 1.670 metri quadrati di superficie complessiva, arricchita però da una struttura multipiano a parcheggio ad uso pubblico a tariffe calmierate, che conta di una dotazione di sosta massima stimata intorno ai 350-370 posti, 299 in più rispetto alla situazione attuale, di cui 110 di proprietà del Comune, si tratta di 39 stalli in più, rispetto agli attuali 71, mentre 90 saranno i pertinenziali, 150-170 privati ad uso pubblico».

Tariffe calmierate

L’accordo con il privato, commenta l’assessora, «consentirà a quest’ultimo un intervento di riqualificazione che non modifica le destinazioni e i carichi edificatori già previsti dagli strumenti urbanistici vigenti ma variando solo la modalità d’intervento potendo sviluppare la propria proposta progettuale sull’intera area, comprensiva della quota nella disponibilità dell’amministrazione pubblica». Inoltre, per quanto riguarda il discorso dedicato ai parcheggi, «con il calmieramento delle tariffe previste dall’accordo anche per la parte di posti auto che rimarrà privata, gli stalli privati ad uso pubblico entreranno in sinergia con i posti auto di proprietà pubblica integrandosi con le politiche per la sosta che l’amministrazione sta attuando».

Variante urbanistica

I tempi non saranno brevissimi: l’iter proseguirà con l’adozione della variante urbanistica specifica al Rue, il deposito, pubblicazione e trasmissione in Provincia; la presentazione delle osservazioni; parere della Provincia; la presentazione del progetto definitivo; sottoscrizione dell’accordo; l’approvazione della variante urbanistica per concludersi con il rilascio del permesso di costruire convenzionato a valle dell’istanza. L’iter tecnico-amministrativo si prevede possa concludersi in circa sei-otto mesi.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c