RIMINI

Rifiuti, nel 2017 sono stati 127 i verbali delle Guardie ecologiche volontarie

16/01/2018 - 16:33

 Caccia in centro ai furbetti dei rifiuti

RIMINI. Ci sono le Guardie ecologiche a controllare in provincia di Rimini il corretto conferimento dei rifiuti. Nell'anno appena terminato hanno effettuato 120 uscite sul territorio per controllare le 1.600 isole ecologiche, con 188 segnalazioni per un totale di 127 verbali. E il Comune rinnova così la convenzione, valida per un anno, secondo la quale alle Guardie ecologiche volontarie spetta principalmente il compito di verificare eventuali abbandoni di rifiuti sul territorio e di controllare che gli utenti utilizzino correttamente i contenitori stradali, in particolare quelli dedicati alla raccolta differenziata. Più nello specifico, oltre al controllo delle 1.600 isole ecologiche, le Gev hanno anche il compito di effettuare controlli, "selettivi e non generalizzati", dei sacchetti contenenti rifiuti, dei rifiuti abbandonati esternamente ai cassonetti stradali, in particolare nelle zone del territorio comunale dove questi abbandoni avvengono con maggiore frequenza. Stesso discorso per il materiale conferito nei contenitori della differenziata. Dunque verificano non solo le buone pratiche degli utenti, ma anche eventuali comportamenti difformi da parte del gestore del servizio. E non per ultimo promuovono attività di informazione e di promozione ai cittadini, oltre ad attività di educazione ambientale nelle scuole. Infine, spetta alle Gev anche il controllo del rispetto del divieto di somministrazione di alimenti di qualunque al tipo ai colombi. 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402