Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

IL CASO

Autobus di Start pieno di ragazzi perde una ruota in corsa

La prontezza di riflessi dell'autista ha evitato il peggio. La rabbia dei genitori degli studenti che erano a bordo

15/12/2017 - 15:20

Autobus di Start pieno di ragazzi perde una ruota in corsa

RIMINI. Se non si è fatto male nessuno, i ragazzi che martedì viaggiavano sul bus della linea 14, lungo via Pradese a Rimini, lo devono alla prontezza di reazione dell’autista di Start Romagna. Durante la corsa, a velocità per fortuna piuttosto moderata, l’autobus che trasportava trenta, trentacinque ragazzi ha perso una ruota che è finita nel campo a margine della carreggiata. Il grosso mezzo ha cominciato a sbandare, strisciando sull’asfalto. Il conducente è stato abile nel mantenerlo in strada fino a farlo fermare. Nessuno dei ragazzi che stavano facendo ritorno a casa si è fatto nulla. Hanno vissuto momenti di paura ma è finita lì, salvo dovere attendere un nuovo autobus messo a disposizione da Start Romagna per fare ritorno a casa.

La rabbia dei genitori

L’episodio non è affatto piaciuto ad alcuni dei genitori dei ragazzi sul mezzo. In diversi si sono domandati che cosa sarebbe potuto accadere se l’autista non si fosse dimostrato così pronto di riflessi o se la ruota fosse volata via in un tratto in cui si viaggia più velocemente o nell’affrontare una curva. Un genitore in particolare poi si è chiesto se i 68 euro di multa - «incassati da Start perché mia figlia (che era a bordo, ndr) non sapeva che per andare a Santarcangelo non era sufficiente il suo abbonamento» ma andava pagato un supplemento di un euro e venti centesimi - «non erano sufficienti per comprare almeno i bulloni delle ruote di un autobus.

Le polemiche

Inevitabilmente, l’episodio della ruota volata via durante la corsa ha finito per riaccendere le polemiche sulla gestione di Start. Da tempo genitori e studenti protestano per le condizioni in cui i ragazzi sono costretti a viaggiare in particolare per spostarsi dalla Valmarecchia al liceo Volta-Fellini di Riccione. Capita sovente che le corse arrivino in ritardo costringendo i genitori a firmare le giustificazioni. «Con Start solo le multe arrivano puntuali», conclude rassegnato il genitore.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402