L'EVENTO

C'è la "Corazzata Potëmkin", per una sera tutti Fantozzi

Il Cinema Settebello propone il capolavoro di Sergej Ejzenštejn. Pubblico protagonista di un flash mob in stile fantozziano

02/11/2017 - 10:10

C'è la "Corazzata Potëmkin", per una sera tutti Fantozzi

RIMINI. Alzi la mano chi non ha sognato, (pensato o programmato) durante una riunione o una lezione particolarmente noiosa, di alzarsi in piedi e urlare le stesse identiche parole del ragionier Ugo Fantozzi.

Non c’è bisogno di aggiungere altro, se non i novantadue (92) minuti di applausi.

Ecco. Lunedì il “Cinema Settebello” regala agli amanti del genere una “seconda tragica» possibilità, prima della proiezione della Corazzata Potëmkin. Gli spettatori, infatti, saranno protagonisti di un flash mob in stile fantozziano e magari potranno esibirsi nel celebre urlo: «Per me, la Corazzata Kotiomkin, è una cagata pazzesca».

Una corazzata pazzesca

Da giorni la bacheca Facebook del Cinema Settebello, promuove l’evento.

«Nell’immaginario collettivo, quando si parla del capolavoro di Sergej Ejzenštejn non possiamo non pensare alla famosa parodia del ragionier Ugo Fantozzi – si legge –. La Corazzata Potëmkin in realtà è molto di più: è un richiamo alla necessità della ribellione quando la giustizia e la dignità sono calpestate, un alto grido umanista in nome della fratellanza».

Un commento serioso che per completezza di informazione non può prescindere dalla critica più citata della storia.

«Ed ora, come sempre, vi invito ad esprimere il vostro giudizio estetico. È un grande. Chiedo la parola. Ma è un capolavoro. L’occhio della madre. La carrozzella col bambino. Lei, Filini? Quando vedo quei dettagli con gli stivali io vado in estasi. Dica. Questa sera il montaggio analogico mi ha completamente sconvolto».

Su il sipario

Grazie alla Cineteca di Bologna e al suo progetto “Il Cinema Ritrovato”, lunedì sera a cominciare dalle ore 20,30, sarà portata in sala la versione integrale restaurata della Corazzata Potëmkin, («che per la cronaca dura solo 68 minuti»), il capolavoro cinematografico realizzato da Sergej Ejzenštejn nel 1925, restaurato da Deutsche Kinemathek, con la musica originale composta da Edmund Meisel.

92 minuti di applausi

La serata inizia con il classico aperitivo, in collaborazione con “Togliti La Voglia”. In sala sarà presente, per l’occasione, un trio di archi, il Trio CinemAmbiente. Successivamente Gianfranco Miro Gori presenterà la serata con un breve intervento d’introduzione alla pellicola. Ma non finisce qui, perché prima della proiezione il pubblico sarà protagonista di un piccolo flash mob in stile fantozziano.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c