Ieri la consegna

Brutale aggressione: permesso di soggiorno per Emmanuel

Potrà restare in Italia per un anno per motivi umanitari

Brutale aggressione: permesso di soggiorno per Emmanuel

RIMINI. Per Emmanuel Nnumani, il giovane nigeriano aggredito il 22 marzo scorso a Rimini, arriva il permesso di soggiorno per motivi umanitari, della durata di un anno. La consegna ieri mattina da parte degli agenti della Questura. Emmanuel, violentemente aggredito da un cittadino riminese all'esterno di un supermercato di Marina Centro, aveva riportato, ricorda in una nota la Questura, gravi ferite a causa delle quali è stato ricoverato per diverso tempo in Rianimazione all'ospedale Infermi di Rimini, in prognosi riservata. Nei giorni scorsi, con le condizioni in via di miglioramento, è stato trasferito al centro di riabilitazione "Sol et Salus" di Viserba. E ieri è stato "finalmente" possibile consegnargli il permesso di soggiorno per motivi umanitari, della durata di un anno, rilasciato dal questore di Rimini Maurizio Improta. Il giovane potrà quindi ora affrontare serenamente il periodo di convalescenza, al termine del quale potrà, con il titolo di soggiorno che gli è stato rilasciato, cercare lavoro e regolarizzarsi stabilmente sul territorio nazionale.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017