Morciano

La verità di Battazza: assemblea con i cittadini

Appuntamento con l'ex sindaco e la sua giunta in vista delle elezioni giovedì 30 marzo nella sala dell'Ex Lavatoio alle 20.45

di THOMAS DELBIANCO

22/03/2017 - 10:31

La verità di Battazza: assemblea con i cittadini

MORCIANO. Si guarda alle elezioni, ma prima l’ex sindaco Battazza vuole fare chiarezza sulla vicenda giudiziaria che l’ha coinvolto. L’appuntamento è per giovedì 30 marzo nella sala dell’Ex Lavatoio con inizio alle 20,45. Sarà un’assemblea aperta a tutta la cittadinanza, durante la quale la precedente amministrazione e l’ex gruppo di maggioranza faranno il punto sulle cose fatte nel mandato, interrotto in anticipo. E su quello che vorrebbero portare avanti, dopo le elezioni, se riusciranno a vincere la concorrenza di Cinque Stelle, centrodestra e altre liste che potrebbero presentarsi alle urne. Ci sarà uno spazio ampio, un momento senza dubbio cruciale della serata, nel quale prenderà la parola, come hanno confermato ieri dalla ex maggioranza morcianese, Claudio Battazza. L’ex primo cittadino esporrà la sua verità sull’inchiesta nella quale è stato indagato con l’accusa di aver indotto la società rinnovamento Ghigi a firmare un falso contratto di sponsorizzazione per 396 mila euro. L’ex sindaco ormai da alcune settimane non è più ai domiciliari, e lo scorso 24 febbraio a poche ore dalle sue dimissioni diventate ufficiali su accettazione della prefettura (il Comune ora è guidato dal commissario Cinzia Renna), ha pubblicato in rete una lunga lettera rivolgendosi ai morcianesi. «Sono un uomo onesto, ho governato per sette anni con correttezza. Ora lascio per senso di responsabilità. Ma la verità farà luce su questa buia vicenda», questo un passaggio con alcuni dei punti salienti della sua lettera. Intanto, il gruppo della lista di centrosinistra Morciano Futura, si è incontrato, subito dopo la fine della Fiera di San Gregorio, per serrare le fila e riprendere il cammino, interrotto bruscamente, verso le elezioni. Più che sul candidato sindaco, per il quale l’orientamento iniziale sarebbe quello di partire dalla ricerca di un candidato interno al gruppo, in questa fase si sta lavorando alla composizione della lista civica di centrosinistra, con quelli che saranno i candidati al consiglio comunale.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c