Sabato 10 Dicembre 2016 | 00:08

LAVORO

In Comune pioggia di assunzioni

Previsti 24 posti di lavoro. Ecco gli stipendi per le diverse mansioni

In Comune pioggia di assunzioni

RIMINI. Pioggia di assunzione in arrivo. In questi tempi di crisi dove il posto di lavoro diventa una chimera, a fare firmare i contratti a tempo indeterminato e determinato sarà il Comune, che per il 2016 ha previsto una copertura di ventiquattro posizioni che spaziano in diversi settori e portano a stipendi attorno ai 1.700 euro lordi al mese. Le esigenze per sopperire alle carenze del personale dei dipendenti pubblici sono state tracciate già a inizio anno dall'amministrazione, che comunque non sembra essere soddisfatta a causa anche dei vincoli alle spese che sono arrivati da Roma. Il problema, spiegano da Palazzo Garampi, è che servirebbero più persone, perché «le assunzioni consentiranno di sostituire in misura molto parziale le figure professionali che sono venute a cessare negli ultimi due anni».

Dall'ultima rilevazione fatta il Comune conta 1.165 dipendenti. Parte dei nuovi dipendenti «risulteranno funzionali a garantire il presidio di alcune nuove mansioni acquisite e da acquisire dal Comune nei prossimi mesi, come, ad esempio, quelle relative al rilascio delle autorizzazioni sismiche». Ecco quindi che è partita la ricerca - tramite mobilità esterna - già di cinque nuovi dipendenti a tempo indeterminato che saranno messi negli uffici della direzione Risorse finanziarie, in quella dei Lavori pubblici e nel settore Servizi al cittadino. Per loro è previsto uno stipendio mensile di 1.621 euro lordi, con tredicesima da 1.633.

La domanda deve essere presentata entro il prossimo 12 agosto e possono partecipare tutti coloro che «abbiano maturato un’esperienza lavorativa di almeno dodici mesi di servizio effettivo a tempo indeterminato alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche». Le ricerche dell'amministrazione andrà avanti anche per altre figure, tra cui dieci insegnanti di scuola di infanzia.

Tra l'altro fino all’11 agosto sarà possibile partecipare alla selezione per la formazione di due graduatorie dalle quali attingere per l’assunzione a tempo determinato e a tempo pieno o parziale di personale: una appartenente al profilo di insegnante scuola infanzia; l'altra al profilo di educatore nido d’infanzia. Inoltre si prevedono nuovi posti anche nei ruoli istruttori direttivi negli uffici Energy Manager e Mobilità, ma anche nel settore Turismo, Waterfront e Riqualificazione Demanio dove gli stipendi salgono a 1.763 euro lordi, con tredicesima da 1.777 euro.

Da segnalare che il Comune, in questa mandata di nuove figure da inserire, si è attivato anche per assorbire il personale in esubero della Provincia, ente “tagliato” da Roma con i conseguenti effetti collaterali. Già lo scorso anno, tramite l’istituto del comando, Palazzo Garampi si era attivato per incardinare venti dipendenti, che però erano risultati diciassette, poiché in tre avevano rifiutato il trasferimento in Comune.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000