Domenica 11 Dicembre 2016 | 05:07

Più letti oggi

FURTO ALLA CHIESA DI SANTA CHIARA

Rubata la corona della Madonna

Per prendere il gioiello non hanno infranto il vetro che ricopre il quadro: lo hanno smontato da dietro Il dolore del parroco

 Rubata la corona della Madonna

RIMINI. Furto nella chiesa di Santa Chiara: lunedì intorno all’ora di pranzo è stata rubata la corona d’oro dal quadro della Madonna della Misericordia, opera realizzata nel 1850 dal pittore Giuseppe Soleri Brancaleoni.

«Al di là del valore - commenta padre Sebastiano - il gesto è stato molto brutto. I parrocchiani e in generale i riminesi tengono molto a questa immagine. La Madonna della Misericordia ha fedeli in tutto il mondo; in Messico esiste una cattedrale in suo onore. Giuseppe Soleri Brancaleoni, era un pittore devozionale: l’aveva dipinta in ginocchio in segno di rispetto. Domenica alla messa parlerò dell’accaduto». È stato lo stesso padre Sebastiano, rettore del Santuario, a fare l’amara scoperta nel primo pomeriggio di lunedì. «Deve essere successo tra le 12.30 e le 13 - spiega -. In quell’orario la chiesa è chiusa ma di sicuro i ladri devono aver usato le chiavi perché non ci sono segni di scasso. Un mese fa a uno dei frati sono state rubate le chiavi. Abbiamo cambiato nel frattempo qualche serratura ma purtroppo non abbiamo fatto in tempo a sostituire quella della porta antipanico che si trova dal lato della scuola. Devono essere passati da lì. E purtroppo nessuno si è accorto di nulla nonostante fosse pieno giorno. Fra l’altro, i ladri non hanno toccato nulla, era tutto in ordine in chiesa, e hanno fatto un lavoro di precisione. Per rubare la corona non hanno infranto il vetro che ricopre il quadro ma lo hanno smontato da dietro». La corona in oro era una riproduzione dell’originale (datata 1850), rubata quando il quadro si trovava a Riccione nel 1975. Il valore è nell’ordine di qualche migliaio di euro e il sospetto è che gli autori siano dei balordi che hanno rubato “solo” per rivendere l’oro e fare un guadagno immediato. Il quadro solitamente è posizionato in alto ma essendoci la concomitanza con il mese Mariano e l’anno Santo, l’immagine della Madonna della Misericordia è stato sistemato sull’altare, visto che Santa Chiara è una chiesa Giubilari. Il parroco ha sporto regolare denuncia. Un furto analogo è stato commesso nel mese di novembre alla parrocchia di Cristo Re in via delle Officine: anche in quel caso è stata rubata la corona dall’immagine della Madonna, copia di quella originale conservata a Santa Chiara. In quel caso i ladri avevano mandato in frantumi il vetro di protezione e avevano agito di mattina, in un orario in cui la parrocchia è aperta. La corona in quel caso non aveva alcun valore perché era di ferro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000