Sabato 01 Ottobre 2016 | 20:54

Più letti oggi

VALMARECCHIA

Pennabilli, boom di turisti

A influire anche l'ampliamento dell'offerta ricettiva

Pennabilli, boom di turisti

PENNABILLI. La Valmarecchia è sempre più apprezzata dai turisti che arrivano in vacanza in Romagna. Lo confermano i dati relativi al 2015, in crescita rispetto a quelli dell’anno precedente. In particolare a Pennabilli si è rilevato un incremento degli arrivi e delle presenze sopra la media della valle: 4.710 gli arrivi (+44,08 per cento) e 14.029 le presenze (+33,18 per cento). Oltre alla bellezza dei paesaggi ha influito positivamente l’ampliamento dell’offerta ricettiva che comprende oltre 400 posti letto, tra alberghi, B&B, camping, ostello e altre strutture. La presenza di numerose associazioni (tra cui la Pro loco) con i loro volontari arricchiscono l’ospitalità del territorio. Manifestazioni come il Festival internazionale dell’arte di strada “Artisti in piazza”, da solo ha contato 40mila visitatori, la “Mostra mercato nazionale dell’antiquariato” 5mila accessi, “Gli antichi frutti s’incontrano a Pennabilli” ha registrato 2mila partecipanti e tutti gli altri avvenimenti, comprese le tradizionali sagre delle frazioni, complessivamente hanno portato circa 8mila persone. Il “Montefeltro film school festival”, per cinque giorni ha ospitato numerosi giovani provenienti dalle più prestigiose scuole di cinema del mondo. Pennabilli inoltre vanta la presenza di cinque musei: il museo del calcolo Mateureka, “I luoghi dell’anima”, museo diffuso ideato da Tonino Guerra e il “Mondo di Tonino Guerra”, il “Museo diocesano del Montefeltro Bergamaschi” e il “Museo naturalistico del Parco Sasso Simone e Simoncello”, che complessivamente hanno registrato circa 15mila visitatori. Il Teatro Vittoria di Pennabilli, gestito dal Comune, è stato fruito da circa 3mila persone. Ampia e qualificata anche l’offerta ristorativa tra cui spicca il ristornate Piastrino condotto dallo chef stellato Riccardo Agostini. L’assessore al turismo Cristina Ferri ricorda che tra i tanti progetti in corso ci sono «l’acquisizione e la valorizzazione del lago di Andreuccio, compreso nell’area protetta del parco interregionale Sasso Simoncello, sottolineando così l’aspetto naturalistico ed escursionistico che ci caratterizza».

Il sindaco Lorenzo Valenti aggiunge: «Nel 2015 è stato finanziato e realizzato il progetto “Montefeltro vedute rinascimentali - Il reale paesaggio della Gioconda”, progetto di grande respiro internazionale, destinato a coinvolgere turisti americani, orientali e del nord Europa, che nella prossima primavera-estate sarà pubblicizzato in un convegno internazionale a Firenze con la partecipazione di illustri ospiti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000