Domenica 25 Settembre 2016 | 22:49

FIERA

Cappelletto gigante al Sigep: 3,7 chilogrammi di bontà

Undici uova, un chilo di ricotta, un altro di parmigiano e poi tutti a tavola. Il miglior gelato è "Amarandola": mandorle tostate alla vaniglia e cioccolato

Cappelletto gigante al Sigep: 3,7 chilogrammi di bontà

RIMINI. Undici uova, un chilo di ricotta, un altro di parmigiano e un “sacco” di altra “roba”. Ed ecco il cappelletto gigante da tre chili e sette. Lo hanno impastato ieri al Sigep (fino a mercoledì in Fiera) in una delle consuete dimostrazioni di pasta fresca di Albarosa Zoffoli. Poi lo hanno anche mangiato.

Fra le altre iniziative ieri in Fiera si segnala “Amarandola”, creato da un gelatiere di Santa Maria delle Mole, Marino (Roma), Francesco Ozzimo. È il gelato che ha trionfato al concorso “100 e lode”, eletto il miglior gelato del contest a cui hanno partecipato tra aprile e settembre centinaia di gelatieri di tutta Italia. Un’esplosione di gusti: mandorla e Amarena Fabbri con una variegatura di mandorle tostate alla vaniglia e cioccolato.

A Rhex 2016 protagonista la Pizza Gourmet. Nello spazio Pizza e Pasta Italiana, la Scuola Italiana di Pizzaioli ha svolto dimostrazioni su un piatto che tiene insieme la base d’impasto della pizza con l’aggiunta di ingredienti propri di un piatto da ristorante. Un connubio di valore, sul quale convergono la professionalità del pizzaiolo e dello chef. Oggi, in particolare, la proposta ha riguardato, dopo la preparazione di una base lavorata con lievito madre e lasciata fermentare per 12 ore, l’aggiunta di prodotti ittici, verdure bollite, radicchio trevigiano con vino rosso, infine gamberi freschi prima saltati in padella. La pizza Gourmet non può essere la semplice somma di ingredienti - spiegano dalla Scuola Italiana Pizzaioli - bensì l’attenta valutazione di equilibri e proprietà degli ingredienti, così da offrire un piatto di ottimo gusto.

Infine si ricorda il debutto di Conpait Gelato, l’iniziativa della Confederazione Pasticceri Italiani che apre le porte al mondo del gelato artigianale. Ida Di Biaggio, pescarese, è la responsabile nazionale. «Presentarci al nostro mondo qui a Sigep - ha detto la Di Biaggio - era doveroso. Conpait collabora da anni con la manifestazione di Rimini Fiera, proponendo e coordinando eventi relativi alla pasticceria. Conpait Gelato vuol essere un interlocutore in più per tutti coloro che lavorano per valorizzare il gelato artigianale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000