CORIANO

Aizza il cane contro i vicini: è stalking

Litigi continui per piccoli problemi legati alla vita condominiale sfociati in minacce e ingiurie

10/02/2014 - 10:20

CORIANO. Aizza il cane di grossa taglia contro i vicini di casa: 40enne denunciato per stalking. E’ questo l’ultimo atto di una diatriba condominiale che andava avanti da mesi. Diverbi, battutine, e poi vere litigate che duravano da tempo. E sempre nate per piccoli problemi legati alla vita condominiale, finché alla fine non è dovuta intervenire la questura prima, i carabinieri poi. La denuncia, a carico del 40enne, è arrivata l’altro ieri: già un’altra volta, l’uomo – che vive a Coriano – era stato ammonito dal questore per avere in più occasione minacciato, ingiuriato, aggredito sia verbalmente che servendosi del proprio cane, la vicina di casa e la famiglia di lei. La reprimenda dalla polizia era arrivata il 5 dicembre scorso ma le cose andavano avanti ormai da settimane. I problemi erano sempre gli stessi e sempre legati alla convivenza nello stesso stabile. Ma in più di un’occasione, il 40enne – secondo quanto raccontato dalla vicina alla polizia – avrebbe aizzato contro di lei e i suoi famigliari (più o meno coetanei dell’uomo ora denunciato) il cane di grossa taglia, istigandolo ad attaccare. Sabato scorso, l’uomo l’avrebbe rifatto: violando l’ammonimento del questore, avrebbe ancora una volta “liberato” il cane di proprietà e lo avrebbe lanciato contro i condomini per spaventarli o addirittura aggredirli. Così, di fronte all’allarme partito dalla famiglia dei dirimpettai, e vista la violazione all’ordine del questore, sono dovuti intervenire i carabinieri che hanno provveduto alla fine a sporgere denuncia per atti persecutori, quindi stalking, nei confronti dell’uomo di mezza età.

 

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c