Giovedì 29 Settembre 2016 | 17:16

TERRORE A RIMINI

Sacrestano pestato da banditi incappucciati

Picchiato l'anziano aiutante del prete di San Martino Monte l'Abate

Sacrestano pescato da banditi incappucciati

RIMINI. Due malviventi lo hanno aggredito e picchiato. Vittima l’anziano sacrestano che da tempo presta aiuto nella parrocchia di San Martino Monte l'Abate.

Due uomini incappucciati hanno sorpreso il 74 ieri sera attorno alle 18 quando si apprestava a suonare le campane per invitare i fedeli alla messa delle 18,30.

Lo hanno preso a calci e pugni e legato, obbligandolo ad aprire la cassaforte. Tentativo andato vano: la cassa era vuota. Per non andarsene a mani vuote i due delinquenti hanno rubato il cellulare dell’uomo e sono scappati per i campi.

A dare l’allarme sono stati alcuni fedeli accorsi sul posto, quindi l’arrivo di un’ambulanza per i soccorsi al sacrestano e gli agenti della scientifica della polizia di Stato per le indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000