Sabato 01 Ottobre 2016 | 06:54

NUOVE IMPRESE

Fairadvisor, il Tripadvisor delle fiere

La start-up, con sede a Domagnano, creata da due riminesi e un sammarinese

 Fairadvisor, il Tripadvisor delle fiere

RIMINI. Si chiama Fairadvisor ed è l’unico portale web grazie al quale è possibile consultare e recensire qualsiasi fiera nel mondo.

Come funziona è facile intuirlo già dal nome, dal momento che ricalca quello del noto sito legato a viaggi, turismo e ristorazione Tripadvisor. L’idea è firmata da tre ragazzi “romagnoli”: due di Rimini, uno di San Marino. A loro si sono recentemente aggiunti: una ragazza cinese (che risiede in Inghilterra ma ha studiato in Italia) e una giovane italiana residente in Svizzera.

La sede legale è nella Repubblica di San Marino, per l’esattezza a Domagnano, ma l’obiettivo è quello di raggiungere tutto il pianeta.

Il portale, on line da qualche settimana, si presenta inizialmente in tre lingue: italiano, inglese e cinese. Basta collegarsi su www.fairadvisor.com per capire che l’orizzonte è sterminato. Tanto che una delle prime operazioni da effettuare è la scelta del continente per immergersi nelle migliaia di appuntamenti del mondo fiere.

«Il nostro obiettivo - spiegano i creatori della start-up - è quello di offrire consigli imparziali ed affidabili sulle fiere, pubblicati direttamente da espositori e visitatori. Secondo una indagine svolta da Ufi, nel mondo si contano 30.700 fiere all’anno pari a 103 milioni di metri quadrati di superficie espositiva netta, 2,8 milioni di espositori diretti e 260 milioni di visitatori. Il giro d’affari annuo, stima della società di consulenza Amr International, è di almeno 27 miliardi di dollari».

«Si tratta però di un mercato molto frammentato - aggiungono i creatori di Fairadvisor -. Le aziende fanno sempre più fatica a valutare il ritorno dell’investimento legato alla partecipazione ad una manifestazione fieristica. Sono presenti troppe fiere “clone” ed è particolarmente complicato capire quale sia la migliore, o quella di respiro maggiormente internazionale che garantisca un buon risultato».

Ma come nasce esattamente la vostra proposta? «Sul tema delle recensioni on line oggi c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Si può trovare addirittura il sito Nozze Advisor, che raccoglie i consigli degli sposi nel giorno del fatidico sì e, nel settore sportivo, Golf Advisor portale del golf mondiale che aiuta a trovare i corsi consigliati dai golfisti. Nel settore automotive si va da Quattroruote Advisor a PitStopAdvisor. Nel settore lavoro troviamo BeProuved. La sanità ha all’attivo due portali. Il primo è dovesalute.gov.it promosso addirittura dal Ministero della Salute. I cittadini possono inserire nel motore di ricerca la loro malattia e la città di residenza, ottenendo informazioni sugli ospedali più vicini dove si cura la patologia con la possibilità di fare commenti sui servizi di cui hanno usufruito».

Il settore delle fiere, però, è praticamente un libro bianco: «C’è solo Expo Advisor, in cui è possibile recensire la propria visita all’Expo di Milano commentando i padiglioni più belli, quelli che hanno centrato meglio il tema dell’Esposizione Universale e informando sui tempi di attesa». Ecco perché da Fairadvisor ritengono di aver individuato il filone giusto. «Non facciamo vendita o prenotazioni di spazi espositivi, né vendita di servizi o di ingressi per le manifestazioni fieristiche. Noi ospitiamo solo recensioni in grado di fornire consigli sulle fiere».

Tanto più che «una recente ricerca commissionata dal portale Brithlocal.com, dimostra che ben l’88% dei consumatori si lascia guidare dalle recensioni online, per sapere se un’azienda è affidabile o meno e quindi per decidere se procedere con l’acquisto di beni o servizi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000