Sussidi e rimborsi, il Comune mette 370mila euro

30/01/2014 - 11:25

Sussidi e rimborsi, il Comune mette 370mila euro

RIMINI. Sono quattro i bandi per l’assegnazione di circa 370.000 euro tra sussidi o rimborsi che il Comune di Rimini ha aperto in questi giorni. Da lunedì 3 febbraio, infatti, sarà possibile presentare domanda per l’assegnazione di rimborsi relativi alle utenze idriche (anni 2011 e 2012) in favore dei nuclei famigliari a basso reddito; per l’assegnazione di sussidi a favore delle famiglie che assistono in casa persone non autosufficienti ricorrendo all’aiuto di assistenti familiari (anno 2013); per il riconoscimento dei rimborsi sulla Tares (anno 2013). Dal 3 marzo, invece, le domande per concorrere al bando per l’assegnazione di sussidi in favore delle famiglie con quattro o più figli (anno 2013). Le categorie e i requisiti di coloro che possono presentare le domande di sussidio o rimborso, le modalità di presentazione delle domande e la documentazione richiesta, sono precisate nei singoli bandi disponibili negli uffici e in pubblicazione. Le domande per tutt’e quattro i bandi dovranno essere presentate entro il 30 aprile 2014 e saranno naturalmente sottoposte ai controlli procedendo a norma di legge e di regolamento contro quelle false o mendaci. Per ulteriori informazioni i cittadini potranno rivolgersi all’ufficio Bandi e Isee in via Ducale 7 (0541.704689) o all’Ufficio Relazioni con il pubblico di piazza Cavour (0541704704), mentre oltre che sui manifesti i bandi sono pubblicati integralmente sul sito www.comune.rimini.it

 

 

 

 

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c