Mercoledì 28 Settembre 2016 | 22:29

OGGI IL GRAN FINALE

Il Wellness fa il botto: folla oceanica e parata di ospiti vip

Il Wellness fa il botto: folla oceanica e parata di ospiti vip

RIMINI. Ben 52 palchi con oltre 500 eventi e ospiti internazionali, 350 metri quadrati di vasche e ben 1.200 metri cubi di acqua. L’impatto con Riminiwellness (che si chiude oggi) è enorme con i 16 padiglioni ieri presi d’assalto, come non mai, dai cultori del fitness e del benessere provenienti un po’ da tutto il mondo.

A tutto vip. La giornata di ieri, contrassegnata da una folla oceanica, è stata una notevole vetrina di vip. In mattinata si sono viste la ex atleta e attrice Fiona May, la showgirl Melita Toniolo e la velina bionda di Striscia la Notizia, Irene Cioni.

Fiona May, per due volte campionessa mondiale di salto in lungo e per due volte seconda alle olimpiadi si è detta «molto curiosa di conoscere Riminiwellness. Ho sentito tanto parlare di questa manifestazione, ma non ci ero mai venuta. C’è gente che mi piace, tantissime donne e anche giovani: ciò significa che molti italiani sanno che è importante la vita sana, non solo fare esercizi, ma anche mangiare e bere bene».

Entusiasta anche Irene Cioni: «Adoro l’attività fisica, soprattutto per preparare i nostri balletti a Striscia, dove i coreografi ci fanno effettuare molto esercizi. Nel tempo libero amo andare in palestra, anche per scaricare le tensioni, fare un po’ di cyclette e di corsa. Ma quando fa caldo e c’è il sole, preferisco giocare a tennis». Il campione preferito? «Il rugbista Ruggero Trevisan».

Nel pomeriggio invece una ex velina di Striscia: Maddalena Corvaglia oggi showgirl, conduttrice radio e tv. Sul palco I Gemelli Diversi che si sono esibiti in uno show applauditissimo e molto affollato. Poi gli sciatori Max Blardone, specialista di slalom gigante e attualmente Ambassador Expo 2015, e Giuliano Razzoli, campione di slalom speciale, medaglia d’oro ai Giochi di Vancouver.

L’insalatologa. Ieri alla Fiera, nello spazio Macfrut per promuovere i consumi di frutta e verdura di qualità, è spuntata Alice nel Paese delle insalate, al secolo Jeanne Perego, la prima insalatologa d’Italia, titolare del blog Insalatamente con oltre 20mila followers. «L’insalata è un’idea creativa che si trasforma in piatto - ha detto - non è solo foglie verdi, ma ha una infinità di varianti. Io suggerisco di comprendere ingredienti come frutta, verdura, carne, pesce, cereali, per comporre un piatto che di volta in volta sia piatto unico, contorno, antipasto o anche dessert».

Perego ha invitato però i presenti a non cadere nell’errore classico di chi prepara l’insalata di riso facendo incetta di tutti gli avanzi trovati in frigorifero. La regina delle insalate ha anche proposta la sua ricetta per il Wellness: «Riso Venere nero (o consistente), con chicchi ben separati dopo la cottura; un po’ di salmone, cetrioli freschi, scampi e gamberetti scottati; erba cipollina o aneto; olio e sale».

Wellness Valley. Ogni angolo della Fiera è una proposta di wellness. Fra le 400 aziende protagoniste, 53 provengono dall’Emilia Romagna e di queste 29 dalla Wellness Valley, distretto romagnolo accreditato a livello internazionale per le competenze su benessere e qualità della vita. «Con i partner - spiega Nerio Alessandri, patròn di Technogym - abbiamo creato un distretto unico al mondo, che fa leva sul Wellness come opportunità di sviluppo sociale ed economico. Il laboratorio Romagna può diventare un esempio per il Paese, per fare diventare l’Italia il primo produttore di benessere al mondo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000