Lunedì 26 Settembre 2016 | 15:53

IN TANTI DOVRANNO RIFARE GLI ALLACCI

Fogne, entro l'estate 2016 via i divieti di balneazione da Viserba a Rivabella

 Fogne, entro l'estate 2016 via i divieti di balneazione da Viserba a Rivabella

RIMINI. Entro l’estate 2016 via i divieti di balneazione tra Viserba e Rivabella. Procedono a passo spedito i lavori del Piano di salvaguardia della balneazione di Rimini Nord per adeguare gli impianti fognari privati alla rete già sdoppiata. Un maxi intervento che riguarda centinaia di case e migliaia di cittadini.

La nuova ordinanza. La seconda parte dell’ordinanza numero 3 è stata emessa ieri dall’amministrazione e definisce il percorso che dovranno seguire i residenti interessati dai lavori, per poter usufruire della rete fognaria sdoppiata.

I cittadini potranno provvedere da soli nel presentare ad Hera entro il 31 ottobre 2015 la richiesta di autorizzazione allo scarico delle acque bianche / nere alla fognatura comunale. In alternativa, il Comune autorizza i tecnici di Hera a effettuare un sopralluogo indicando se l’abitazione è correttamente allacciata, se necessita di piccoli o medi interventi o se sono necessarie modifiche consistenti alla rete fognaria privata. Nel caso in cui l’abitazione necessitasse di interventi, il proprietario sarà tenuto ad eseguirli al massimo entro fine gennaio 2016. Sarà possibile scegliere se far realizzare l’intervento ad un’impresa di fiducia o direttamente a Hera (che interverrà con le aziende già impegnate nella realizzazione degli allacci) con uno sconto sui lavori.

L’incontro. La nuova ordinanza sarà distribuita a tutti i cittadini delle vie interessate a partire dalla prossima settimana. Non solo per fugare dubbi o rispondere a eventuali quesiti, amministrazione e Hera organizzeranno un incontro pubblico al quale saranno invitati a partecipare tutti i cittadini che riceveranno l’ordinanza. L’incontro si svolgerà giovedì 14 maggio nella sala della ex Circoscrizione 5 (via Mazzini 22 a Viserba). Per maggiori informazioni è attiva una mail riservata ai cittadini psbo@comune.rimini.it; il numero di telefono 0541-908462 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30) e uno sportello dedicato all’Urp tutti i venerdì dalle 9 alle 13.

I cantieri aperti. Ad oggi, risultano cantierati grandi interventi come: il raddoppio del depuratore di Santa Giustina (26 milioni di euro), già completato e in fase di avviamento, la relativa condotta (dorsale Nord, 17 milioni), la riconversione del depuratore di Rimini Nord (Marecchiese) in vasca di accumulo (3,5 milioni), la realizzazione della vasca ospedale (4,5 milioni), la dorsale Sud primo stralcio (2,5), mentre il risanamento fognario di Rimini Isola (4 milioni) è già stato completato. L’obiettivo è quello di eliminare entro il 2020 la fognatura nera dagli undici scarichi a mare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000