Martedì 06 Dicembre 2016 | 11:10

NASCE FUORI DELL'OSPEDALE

La bimba ha fretta di nascere: parto nel parcheggio

La madre è stata soccorsa in automobile di fronte all'Infermi: ormai non c'era più tempo. La piccola sta bene

La bimba ha fretta di nascere: parto nel parcheggio

RIMINI. Era a un passo dalla meta... niente: ha avuto fretta di venire al mondo e così ieri una bimba di due chili e seicento grammi è nata nel parcheggio dell’ospedale di Rimini, di fronte all’ingresso del pronto soccorso.

La storia è di quelle che si ripetono almeno tre o quattro volte l’anno in provincia di Rimini.

Si parte da casa quando il parto sembra ancora un evento piuttosto lontano nel tempo poi però diventa improvvisamente vicinissimo...

Così è stato anche ieri per una mamma riminese di 34 anni. Partita da casa alla trentasettesima settimana di gravidanza, si è ritrovata nel parcheggio del dipartimento emergenze (il Dea, in pratica il pronto soccorso) con il parto già in fase avanzata. La donna, alla seconda gravidanza, ha capito che non avrebbe fatto in tempo ad entrare in ospedale e ha chiesto così al marito di andare a chiedere aiuto. Neanche il tempo di fare arrivare i soccorsi, un ginecologo e un assistente, che la bambina era quasi tutta fuori. A quel punto il parto è proseguito nell’auto della signora che è stata poi portata all’interno a nascita della figlia avvenuta. La piccola per fortuna sta bene e non ci sono stata complicazioni di nessun genere. Come detto pesa oltre due chili e mezzo, 2.600 circa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000