Martedì 27 Giugno 2017 | 07:20

Corriere Tv

TRADIZIONE IN RETE

Piadina romagnola, boom su Google

E' la ricetta più ricercata dagli italiani

Piadina romagnola, boom su Google

La piadina mangiata anche nello spazio

RAVENNA. Non bastavano l’Igp e l’arrivo sullo spazio a fare del 2014 l’anno d’oro della Piadina romagnola. Ora spunta una nuova perla che dire di avere del clamoroso è persino riduttivo: il “pane della Romagna” è stato la parola più ricercata in ambito culinario nei motori di ricerca di google in Italia. A rendere noto questo dato è stato il colosso di Mountain View che ha comunicato le “key” più ricercate nei diversi stati del mondo. E in questo contesto tra un Cristiano Ronaldo (sport), Robin Williams (personaggi mondiali) e Mondiali 2014 (parole più ricercate), è spuntata la piadina romagnola nella sezione “Ricette”. Merito del clamore dell’Igp e magari di Samantha Cristoforetti vista in mondovisione mentre era intenta a degustare una piadina romagnola dentro un’astronave in assenza di gravità.

«E’ la ciliegina sulla torta di un’annata che rimarrà bene impressa nella storia della piadina romagnola - afferma a caldo il Presidente del Consorzio di promozione della Piadina romagnola, Elio Simoni -. Il filotto messo a segno negli ultimi due mesi conferma con forza che la piadina romagnola non è solo un prodotto da degustare, bensì l’emblema di un territorio, delle sue tradizioni, persone, storie, memorie, fatiche».

E se qualcuno volesse festeggiare la conquista dell’Igp insieme al Consorzio di promozione della Piadina romagnola, l’occasione è l’appuntamento di Tramonto DiVino nei Magazzini del Sale di Cervia domenica 28 dicembre a partire dalle 17. Presi per mano dall’Associazione delle Mariette, artusiane, sarà possibile prendere parte a laboratori del gusto, show cooking e abbinamenti mirati, muniti dei fondamentali strumenti del “mestiere”: i quattro ingredienti cardine (farina, acqua, sale, strutto o olio d’oliva), grembiule, matterello e teglia. E una volta cotta, la piadina romagnola potrà essere degustata insieme alla Mortadella di Bologna Igp e allo Squacquerone di Romagna Dop, accompagnata dai vini dell’Emilia Romagna e da una selezione di Franciacorta da 40 cantine del Consorzio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000