Lunedì 05 Dicembre 2016 | 11:28

LA FIGLIA LO CERCA A "CHI L'HA VISTO?"

Scomparso da casa da 2 settimane, nessuna traccia

Ultimi avvistamenti al bar della stazione, vicino al Ponte Lungo e sulla via Canaletta Ha lasciato telefonino, portafoglio e documenti

Orlando Alpi

Orlando Alpi

BRISIGHELLA. Orlando Alpi, 63 anni, alto 1.60, capelli grigi, occhi castani è scomparso da Brisighella. Di lui nessuna traccia dal 2 gennaio. E’ molto preoccupata la figlia che abita a Faenza. E’ lei che si è rivolta ai carabinieri della locale stazione e alla nota trasmissione della Rai “Chi l’ha visto?” che si è occupata del caso nella puntata di mercoledì.

La giornalista Federica Sciarelli ha diramato la foto sperando di ricevere informazioni utili sull’uomo che potrebbe essersi allontanato volontariamente oppure essergli capitato qualcosa. Da tempo diviso dalla moglie, Alpi vive con il figlio, risultato essere fuori paese al momento della scomparsa.

«Durante le feste - ha riferito la figlia - mio padre era solo, ma ha ricevuto la visita di altri parenti». La stessa lo ha incontrato il 29 dicembre trovandolo «triste e incupito». Nell’occasione le avrebbe confidato di «avere problemi economici».

Sempre la figlia il 2 gennaio lo cerca al telefono tutto il giorno, sente suonare senza ricevere risposte, così si reca a casa del genitore ma non lo trova. Rinviene invece abbandonati nell’appartamento il telefonino acceso, il portafoglio e i documenti. Apparentemente non manca nulla. Avvisa i carabinieri che attivano il protocollo e iniziano le ricerche.

Testimonianze di paesani lo ricordano girovagare proprio il 2 gennaio, prima al bar della stazione, poi all’edicola, nei pressi del cantiere del Ponte lungo e anche lungo la via Canaletta nei pressi del ponte sul Lamone. Una sola persona sostiene di averlo incontrato il 4 gennaio, ma tale testimonianza è tutta da verificare, potrebbe infatti trattarsi sempre del giorno 2.

Nella settimana successiva lo cercano dappertutto lungo il fiume, sulle colline, dove esistono numerosi laghetti artificiali. Partecipa alle ricerche anche la squadra dei cacciatori cinghialisti, unitamente ai carabinieri. Nessuna traccia e nessun elemento che possa ricondurre a lui.

Orlando Alpi risiede a Brisighella da circa 25 anni. Prima abitava a Modigliana dove faceva il contadino. Ultimamente si arrangiava con piccoli lavoretti a ingaggio. Ha avuto qualche problema di alcolismo, che però pare avesse superato. Di certo conosce molto bene il territorio e tra le ipotesi c’è che, in preda ad una crisi mistica, possa aver deciso di abbandonare tutto e tutti, ritirandosi a vivere in una grotta o in qualche anfratto, come un eremita. Di famiglia molto religiosa, pochi credono che possa avere compiuto un gesto estremo.

Tra gli effetti personali lasciati a casa è stato ritrovato un quadernetto in cui ha rivisitato di suo pugno l’Apocalisse, ultimo libro della Bibbia.

Quello di Alpi, non è l’unico caso locale finito a “Chi l’ha visto?” Nel 1999 la trasmissione si occupò di Carlo Morara (52 anni) allontanatosi per recarsi dalla madre, dove non arrivò mai. Il suo corpo scheletrito fu ritrovato sei anni dopo sulle colline intorno al rio Chiè. Probabilmente morì di stenti dopo essersi perso: addosso aveva i blister completamente vuoti delle medicine di cui aveva bisogno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000