Mercoledì 28 Settembre 2016 | 07:08

FAENZA

Figlia abbandonata in casa per interi giorni

Ha solo undici anni, è stata lasciata sola alla notte e soprattutto nei fine settimana. Denunciata la madre

Figlia abbandonata in casa per interi giorni

FAENZA. Una bambina di 11 anni straniera lasciata sempre sola in casa alla notte e a volte anche per giornate intere soprattutto nei fine settimana.

Gli agenti del commissariato sono dovuti intervenire sabato sera in un’abitazione del centro dove era stato segnalato il caso, sulla base delle indicazioni fornite dalla nonna materna della piccola e della zia, residente all’estero, con un abitazione nelle colline faentine.

Le due donne avevano denunciato la situazione al 113 raccontando le vicissitudini della bambina e domandando pure ai poliziotti che la piccola fosse affidata a una di loro.

La madre è una donna di 30 anni, separata da anni dal marito connazionale che vive all’estero ormai da tempo con l’altro figlio di 10 anni. La donna è coniugata dallo scorso anno con un altro cittadino straniero che da novembre scorso ha lasciato l’Italia.

I numeri telefonici forniti dalla bambina sono risultati non raggiungibili per cui i poliziotti intervenuti sul posto hanno dovuto interpellare il pubblico ministero competente presso il Tribunale di Ravenna, il quale ha disposto che la bambina fosse immediatamente affidata alla nonna.

Intorno alla mezzanotte, poi, tramite un altro numero di telefono, i poliziotti sono riusciti finalmente a rintracciare la madre, poi giunta in commissariato per fornire chiarimenti in merito alla sua vicenda familiare e a dove avesse trascorso la serata.

La madre ha raccontato agli agenti di essere stata costretta ad uscire su richiesta di un’amica che l’aveva chiamata per un’emergenza. Ma dai riscontri effettuati nell’immediatezza, il racconto è risultato falso.

La donna non è sembrata in grado di capire il motivo della convocazione: sosteneva di non aver abbandonato la figlia per strada, ma solo lasciata in casa con la televisione ed il cibo a disposizione.

In conclusione, viste le false dichiarazioni rese, oltre che per il reato di abbandono di minore, è stata denunciata anche per false attestazioni a pubblico ufficiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000