Sabato 03 Dicembre 2016 | 20:40

ISTRUZIONE

Materne, 300 bimbi senza posto

Pubblicate le graduatorie: le domande di ammissione sono state 990, accolte 674

 Materne, 300 bimbi senza posto

RAVENNA. Nelle scuole materne comunali ci sono 316 bimbi in lista d’attesa. Il Comune ha da poco pubblicato la graduatoria di ammissione alle scuole comunali dell’infanzia per l’anno 2014-2015, mentre per quella ai nidi si dovrà attendere ancora poche settimane. Le domande di ammissione sono state 990, di cui al momento quelle accolte sono state 674. «In realtà si tratta ancora di un dato provvisorio, in quanto nelle prossime settimane provvederemo ad una ulteriore scremature della lista d’attesa tra doppie e triple iscrizioni e rinunce delle famiglie - spiega l’assessore all’infanzia Ouidad Bakkali -. A settembre, quando si conosceranno anche gli organici nelle materne statali, ci sarà un’ulteriore riduzione dei bimbi in lista d’attesa. Anche per quest’anno contiamo di raggiungere una copertura delle richieste intorno al 97 per cento, nonostante la chiusura in prospettiva futura di una sezione per esaurimento, quella della scuola “Rodari”, ospitata alla scuola “Torre” che necessita di nuovi spazi per le sue classi elementari».

Sin da ora però le richieste accolte sono state già una trentina in più rispetto a quelle presentate per l’anno 2013-2014 (erano 349 su 981 richieste, con una lista d’attesa che a settembre dell’anno scorso è scesa da 332 bimbi a 77). «Il trend delle domande di ammissione sembra rispecchiare quello dell’anno scorso - prosegue l’assessore Bakkali - anche se già ora siamo riusciti a dare più risposte alle famiglie perché si sono liberati diversi posti grazie ai bimbi di cinque anni che l’anno prossimo andranno in prima elementare». Non ci sarà quindi un aumento delle 73 sezioni comunali «perché le risorse messe a bilancio dal Comune per le scuole, oltre 10 milioni di euro per le materne e quasi 8 milioni per i nidi, non consentono nuove espansioni. L’auspicio è che vengano ampliate le sezioni statali, ma si dovranno aspettare sempre gli organici di agosto per saperlo». Positivo è stato anche l’impatto delle famiglie con l’obbligo delle iscrizioni on line alle materne. «Solo 170 famiglie hanno fatto ricorso al servizio di help - desk, di queste 130 si sono rivolte allo Sportello unico polifunzionale di viale Berlinguer e 40 alle sedi distaccate del Forese. Il prossimo passo - conclude l’assessore - sarà quello di estendere l’obbligo delle iscrizioni on line anche ai nidi comunali».

La graduatoria, con l’indicazione della scuola assegnata, è pubblicata sul sito del Comune fino al 4 aprile prossimo; entro tale data le famiglie interessate dovranno provvedere ad accettare il posto per iscritto, attraverso l’apposito modulo scaricabile su www.comune.ra.it.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000