RAVENNA

La campionessa mondiale Sofia Collinelli azzannata da un cane mentre si allena in bici

Ferita a una gamba, a rischio la partecipazione ai Nazionali

di ALESSANDRO CICOGNANI

30/08/2018 - 09:13

La campionessa mondiale Sofia Collinelli azzannata da un cane mentre si allena in bici

I segni lasciati dal cane

RAVENNA. Stava facendo una “sgambata” post competizione, come si dice in gergo tra i ciclisti, quando all’altezza di Sant’Antonio un cane l’ha azzannata al piede ferendola. È così che lunedì pomeriggio la giovane campionessa iridata Sofia Collinelli è finita al pronto soccorso, con una prognosi di sette giorni per il morso subito. Uno spavento che la ciclista ravennate faticherà a dimenticare, vista la dinamica degli avvenimenti.

Sofia lunedì aveva infatti deciso di farsi un breve allenamento. Come al solito era partita da casa in sella alla sua bici e si era “lanciata” per le strade dei paesi che circondano Ravenna. Arrivata a Sant’Antonio, mentre passava vicino alle abitazioni, a un certo punto si è accorta di due cani meticci di taglia media scappati da casa. Inizialmente Sofia non ci ha fatto caso, ma quando ha visto che i due animali iniziavano a inseguirla ha accelerato il passo, sperando di sfuggire alla loro corsa. Uno dei due cani è però riuscita a raggiungerla, dandole un doloroso morso alla gamba destra, poco sopra la caviglia. La giovane atleta è subito scesa dalla bici ed è riuscita a trovare riparo dentro l’abitazione di una signora che ha visto in diretta tutta la scena.

In ospedale

A dare le prime cure a Sofia è stata proprio la donna che l’ha fatta entrare in casa, medicandole le ferite. Subito dopo la ragazza è corsa al pronto soccorso, per farsi controllare da un medico, che ha riscontrato la presenza di cinque buchi ben visibili nel piede. Il morso di un animale non è cosa da prendere alla leggera e per Sofia è scattata subito una cura a base di antibiotico che, a questo punto, potrebbe compromettere la sua partecipazione ai campionati italiani di Rovigo di questo fine settimana. Nelle scorse settimane la Collinelli aveva portato a casa la medaglia d’oro nella specialità dell’inseguimento a squadre prima ai mondiali e poi agli europei in Svizzera. «Sofia si è preso un grosso spavento – racconta il padre e noto ex ciclista Andrea Collinelli –. La proprietaria dei cani si è subito scusata con lei, ma questo inconveniente adesso rischia di mettere in forse le prossime gare».

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c