RAVENNA

Da assessori a parà, battesimo del volo per Fagnani e Baroncini all'aeroporto di Ravenna

Prima esperienza in tandem per i due amministratori durante il campionato nazionale

13/08/2018 - 10:34

Da assessori a parà, battesimo del volo per Fagnani e Baroncini all'aeroporto di Ravenna

Il battesimo del volo (foto Massimo Fiorentini)

RAVENNA. Da assessori a paracadutisti il “salto” è alto. Ma l’avevano annunciato e alla fine l’hanno fatto davvero. Roberto Fagnani e Gianandrea Baroncini, rispettivamente assessori allo Sport e al Decentramento, si sono presentati ieri pomeriggio all’aeroporto La Spreta, per provare in prima persona un lancio in tandem. Un’esperienza che entrambi gli amministratori hanno deciso di sperimentare in occasione del campionato nazionale di paracadutismo, che nel fine settimana ha portato allo Skydive Pull Out Ravenna paracadutisti da tutta Italia divisi in squadre. Ieri le premiazioni della competizione, che ha unito le tre più diffuse discipline, Relative Work, Free Fly e Free Style. A cimentarsi nella competizione sono state le migliori squadre di paracadutismo: oltre quaranta atleti che andranno a rappresentare l’Italia ai campionati del mondo in programma in Australia. Hanno utilizzato per la prima volta un Cessna Caravan, aereo usato normalmente all’estero per tutte le gare internazionali ma mai messo a disposizione prima d’ora degli atleti italiani per un campionato nazionale. Ben altro impegno, invece per Fagnani e Baroncini. Il loro aereo è decollato a metà pomeriggio, dopo il consueto corso di propedeutico per affrontare il volo e prepararsi all’atterraggio.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c