RAVENNA

Il mare per tutti, sogno che diventa realtà a Punta Marina

Grazie alla tenacia della famiglia Alvisi si concretizza un progetto che permetterà ai disabili di fare il bagno

25/07/2018 - 11:22

Il mare per tutti, sogno che diventa realtà a Punta Marina

Lo stabilimento senza barriere di Punta Marina (foto Massimo Fiorentini)

RAVENNA. Grazie al progetto “Tutti al mare nessuno escluso” lunedì prossimo alle 19 a Punta Marina aprirà nella zona di spiaggia libera tra il bagno Chicco Beach e il bagno Susanna una struttura per restituire alle persone con gravi disabilità la possibilità di fare un bagno in mare, attraverso un accesso facilitato e attrezzato con tutti gli ausili e i supporti necessari.

Il progetto unico in Emilia Romagna è stato fortemente voluto dalla famiglia di Dario Alvisi, un 44enne faentino recentemente scomparso a causa di una malattia invalidante. Ed è stato realizzato dall'associazione Insieme per te di Faenza. «Quando una persona è affetta da Sla – spiega Debora Donati - sembra tutto impossibile: uscire di casa, andare al mare e figuriamoci fare il bagno. Raggiungere la Puglia come abbiamo fatto noi, dove è presente la prima struttura balneare con queste finalità, poteva sembrare una cosa impossibile, ma per noi era diventato un sogno, un obiettivo che andava raggiunto e che siamo riusciti a trasformare in realtà. Così, dopo 5 anni di lunga malattia - prosegue Debora -, dopo 800 chilometri a bordo di un pulmino, Dario ha potuto fare il bagno con noi, con la sua famiglia. Anche se può sembrare un semplice bagno, per noi è stato molto di più. Dario poteva farsi accarezzare dall'acqua trovandone anche beneficio e poteva godere della compagnia dei suoi amici. Soprattutto però la cosa più bella è stata che ha potuto sentire in acqua tutta la sua famiglia al completo. Grazie a un “semplice” bagno eravamo di nuovo una famiglia normale».

Il progetto vuole regalare a Punta Marina Terme gli stessi momenti di gioia e normalità vissuti da Dario, a tante famiglie a cui spesso viene tolta ogni speranza. Al risultato, fa sapere l'associazione, hanno concorso il Comune di Ravenna e quello di Faenza, la Regione, realtà di Punta Marina, numerose persone e associazioni con una raccolta fondi. All'inaugurazione di lunedì saranno presenti il sindaco Michele de Pascale e Debora Donati, presidente dell’associazione “Insieme a te” di Faenza.

La struttura balneare e l’accesso facilitato al mare rimarranno aperti per tutto il mese di agosto, dalle 9 alle 19. Per informazioni: info@insiemeate.org o telefonare al 324 8255263.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c