logo_extra Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

RAVENNA

In spiaggia insieme a Fido: aumenta l’offerta dei bagnini

Ma resta in vigore l’ordinanza che vieta l’accesso all’arenile nelle aree non autorizzate da aprile fino a ottobre

di CHIARA BISSI

01/06/2018 - 11:49

In spiaggia insieme a Fido: aumenta l’offerta dei bagnini

RAVENNA. Gli stabilimenti balneari sono pronti ad accogliere i bagnanti e tra i servizi offerti si moltiplicano le aree attrezzate riservate ai cani. Un’attenzione dedicata ai clienti che non vogliono separarsi dagli amici a quattro zampe e che si va ad aggiungere all’ordinanza comunale che regola fino al 28 ottobre l’accesso a due spiagge libere dall’alba al tramonto, una a Casal Borsetti adiacente allo stabilimento balneare Overbeach lato Sud, l’altra a Lido di Classe a nord della scogliera, trasversale alla foce del fiume Savio. Ma non tutti rispettano i termini dell’ordinanza che consente nei tratti indicati anche l’accesso al mare. Non mancano infatti i trasgressori che portano i cani in spiaggia incuranti delle regole igienico sanitarie e delle sensibilità altrui.

Il comandante della Pm

«Non abbiamo ancora elevato sanzioni, i conduttori di cani sanno che possono utilizzare tratti di spiaggia e di aree negli stabilimenti – spiega il comandante della Polizia municipale Andrea Giacomini –; vorrei precisare che anche la battigia non è uno spazio di libera fruizione, comprese le acque, se non autorizzate. Il divieto è esteso anche ai cavalli salvo precise autorizzazioni. Le infrazioni sono frequenti; in passato la spiaggia era divenuta terra di nessuno con venditori ambulanti e mancanza di controlli. Dei cani quindi ci si preoccupava meno. Oggi, con una spiaggia in sicurezza, la situazione è cambiata, ma il personale, assicuro, che non dà la caccia a cani e proprietari, è preposto a sanzionare i comportamenti illeciti; ma per quanto riguarda i cani prima avviene sempre l’avvertimento. Capisco bene che sia bellissimo passeggiare con il proprio cane la mattina presto, ma nelle ore di massima frequentazione le cose cambiano e gli operatori della Pm hanno il compito di far rispettare le regole. Non dimentichiamo che ci sono anche persone che non amano il contatto con gli animali».

Relax a quattro zampe

Si allunga di anno in anno l’elenco degli stabilimenti che attrezzano porzioni di spiaggia per ospitare anche Fido. Si va dalla “Bau zone” del bagno Profumo di mare a Punta Marina – con 20 ombrelloni distanti tra loro più di 4 metri, fornita di palette, sacchetti, ciotole e fontanella di acqua dolce per cani di tutte le taglie al guinzaglio – alla dog area dell’Amarissimo di Lido di Savio con ciotole e cibo su richiesta. «Tre anni fa – spiega Rossano del bagno Conchiglia di Casal Borsetti – ho chiesto al Comune di poter attrezzare un’area, non ho richiesto l’accesso in spiaggia, che non sempre viene concessa. Anch’io ho un cane e ho pensato di organizzarmi con una zona recintata molto tranquilla con 6 ombrelloni, dotata di doccette e piscine perché la spiaggia libera non sempre è curata, i bagnanti si lamentano della sporcizia. Non accogliamo cani aggressivi, non vogliamo confusione, i cani dei clienti possono infatti accedere al ristorante».

Dal sito internet del Comune si apprende che sono diversi gli stabilimenti a misura di Fido come il Romeo e l’Overbeach di Casal Borsetti; l’Aloha beach di Marina Romea; la Duna degli orsi a Marina di Ravenna; i bagni Ettore e Dolce Vita beach di Punta Marina; l’Arcobaleno di Lido Adriano; il Classe di Lido di Dante; e i bagni Cayo loco, Jamaica e Gustofino by Bagno Vanni. Ma l’elenco continua a crescere.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c