RAVENNA

Con l’approdo del “resort galleggiante” di Msc parte il rilancio del turismo crocieristico

Rossi: «Auspichiamo che la compagnia possa inserire Ravenna anche in altri itinerari». Al terminal passeggeri sbarcheranno pure la Royal Carribean e la tedesca Tui

30/04/2018 - 14:27

Con l’approdo del “resort galleggiante” di Msc parte il rilancio del turismo crocieristico

RAVENNA. La stagione crocieristica ha avuto il varo ufficiale con l’approdo della Msc Poesia, colosso dei mari da 3.500 passeggeri, vero e proprio “resort galleggiante” con piscine, impianti sportivi e centro benessere che, proveniente da Venezia, nel pomeriggio è poi ripartita alla volta di Montenegro e Spagna.

E in occasione della sosta in città, mentre i turisti a bordo hanno approfittato della tappa romagnola per visitare i monumenti cittadini, si è tenuta la cerimonia del maiden call con scambio di crest tra il comandante Raffaele Russo e i rappresentanti delle autorità locali, alla presenza di ospiti istituzionali ed addetti ai lavori.

Con una stazza lorda di oltre 92 mila tonnellate, quella di ieri è la nave più grande che arriverà quest’anno a Ravenna. «Non si può non essere contenti quando si festeggia l’arrivo di una nuova nave nel nostro porto – ha dichiarato in una nota il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale, Daniele Rossi – e auspichiamo che, anche in ragione dei buoni rapporti che intercorrono con la compagnia Msc che da tempo fa scalo al porto di Ravenna per altri tipi di traffico, la qualità dei servizi che lo scalo è in grado di offrire, unita alla ricchezza dell’offerta turistica di questo territorio, inducano la compagnia a inserire altre tappe nella programmazione dei propri futuri itinerari. Da questo punto di vista, l’Autorità di Sistema Portuale e Ravenna Terminal Passeggeri stanno lavorando per promuovere in maniera efficace il nostro scalo e rilanciare il traffico crociere a Ravenna».

Dopo l’approdo della Msc, infatti, nelle prossime settimane è previsto l’arrivo di altre navi di importanti compagnie come Royal Carribean che attraccherà cinque volte nel corso dell’anno con la Vision of the Seas e la tedesca Tui che porterà la Mein Schiff 2 in sei giornate.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c