CERVIA

Viabilità, nuova disciplina delle soste a pagamento

Divieto di sosta permanente nelle vie Sauro e Matteotti, parcheggio a pagamento nel viale Forlì e nel piazzale Torino

Viabilità, nuova disciplina delle soste a pagamento

CERVIA. Si modifica la sosta a pagamento in alcune zone, dopo il restyling dell’arredo urbano in corso a Milano Marittima e Cervia, che avrà anche il risultato di allontanare il traffico dalle zone pregiate. Nel viale Forlì, ad esempio, scattano gli stalli a pagamento. Il tratto interessato è quello compreso fra l’ingresso e l’uscita del parcheggio posto sul piazzale Mantova. L’area viene inserita nella “Zona Milano Marittima mare”, con tariffa verde. Nelle giornate feriali, dalle 12 alle 15, sarà possibile sostare con disco orario per una durata massima di due ore.

Viale Matteotti

Per quanto riguarda poi il progetto di riqualificazione del viale Matteotti, nel tratto compreso fra la Prima traversa e la rotonda Primo maggio, qui i marciapiedi vengono ampliati e saranno quindi eliminati i posti auto. «Occorre pertanto procedere – recita l’ordinanza –, con la revoca della sosta a pagamento fino ad ora vigente, adottando il divieto di sosta permanente su ambo i lati».

Via Sauro

Anche il progetto di riqualificazione della via Nazario Sauro vede la realizzazione di nuovi marciapiedi e piste ciclabili, con la conseguente soppressione degli stalli e il divieto di sosta permanente su ambo i lati. Invece il tratto della via Circonvallazione Sacchetti compreso fra la vie Evangelisti e Ospedale è stato riconvertito a parcheggio con disco orario, al posto della sosta a pagamento.

Piazzale Torino

Anche per quanto riguarda il perimetro del piazzale Torino, infine, fanno il loro esordio le strisce blu al posto di quelle bianche.

«Il piazzale è posto fra il viale Due giugno e l’arenile demaniale a prolungamento della Quinta traversa – sottolinea sempre l’ordinanza –, e la sosta su di esso consentita attualmente non è regolamentata. L’introduzione del ticket sulle zone immediatamente adiacenti ha naturalmente spostato la ricerca di posti auto gratuiti nelle immediate vicinanze, gravandolo di flussi di traffico e della presenza di numerose vetture in sosta prolungata spesso in posizioni non conformi alla normativa».

Viene intanto confermata la tariffa rossa a Milano Marittima centro, tutti i giorni dalle 8 del mattino alle 24, allo scopo di incentivare la sosta breve.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402