CERVIA

Parte lo sbancamento di viale Matteotti a Milano Marittima

Finalmente iniziano i lavori per il nuovo arredo urbano. Restyling nel tratto fra il ponte del Canalino e la rotonda Primo maggio

di MASSIMO PREVIATO

25/02/2018 - 13:22

Parte lo sbancamento di viale Matteotti a Milano Marittima

CERVIA. Sono iniziati i lavori di sbancamento della strada e dei marciapiedi, nel viale Matteotti, per realizzare il nuovo arredo urbano. E’ giunto quindi il momento tanto atteso, dopo mesi nei quali gli operatori hanno denunciato la lentezza del cantiere, che a volte sembrava chiuso anzitempo.

«La fase di posa dei sottoservizi da parte di Hera – precisa però il sindaco Luca Coffari – è stata lunga e complessa. Ma i lavori proseguono come da cronoprogramma. Fra poco si passerà alla posa della pietra e alla ricostruzione del nuovo assetto del viale. Sarà caratterizzato dal verde, dai giochi d’acqua e da un arredo avveniristico».

Non a caso viene già pubblicizzato come il futuro viale parco, dove il passeggio avverrà in una atmosfera del tutto particolare. L’obiettivo della Giunta è quello di rendere questo luogo unico, tanto che il traffico sarà limitato e gli stalli verranno ridimensionati.

«Sarà un viale giardino – conferma il sindaco –, per richiamare una delle nostre identità: il verde. La fine dei lavori è prevista a maggio».

Il tratto del viale interessato dal restyling è quello compreso fra il ponte del Canalino e la rotonda Primo maggio. L’area dello shopping, in poche parole, dove sono situati i negozi più prestigiosi di Milano Marittima.

Il viale Matteotti potrà così competere con viale Gramsci, dove l’ammodernamento è già stato compiuto anni addietro, ed è scattata anche la Zona a traffico limitato. Qui il nuovo arredo ha triplicato i pedoni.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c