Extra è il magazine estivo del Corriere Romagna dal 1994

RAVENNA

Ladri in casa mentre dormono: razzia di gioielli, colpo da 25mila euro

La vittima del furto: «Sono entrati da una finestra e hanno fatto tutto in pochi minuti»

di SOFIA FERRANTI

24/02/2018 - 12:56

Ladri in casa mentre dormono: razzia di gioielli, colpo da 25mila euro

RAVENNA. ladri scatenati a Ponte Nuovo. Dopo i recenti furti in diverse vie del quartiere la notte scorsa è stata svaligiata un’altra abitazione, in via Comacchio, mentre i proprietari dormivano. I ladri hanno agito in modo fulmineo e sono fuggiti con un bottino ingente: circa 25mila euro in gioielli (anelli e bracciali con diamanti). «Sono entrati verso le 3.30 di notte, mentre io e mio marito dormivamo – racconta la vittima del furto – io poco prima mi ero alzata per andare in bagno, non mi sono accorta di nulla, poi sono tornata a letto. Ad un certo punto mio marito si è svegliato, ha sentito dei rumori e il cane che faceva strani versi e ha capito. Ha urlato: “I ladri” e subito dopo abbiamo sentito il cancello fuori che si chiudeva». I malviventi sono entrati da una finestra, hanno fatto un foro vicino alla maniglia e l’hanno aperta con un attrezzo, poi si sono diretti nella zona delle camere da letto e in quella adiacente alla camera dove dormivano i due coniugi hanno trovato i gioielli della signora in una scatola. «Porte e finestre erano chiuse – racconta la signora - ma gli scuroni erano aperti e i ladri hanno trovato il modo di entrare. Appena ci siamo svegliati sono corsa nella camera dove c’erano i gioielli, mancava un cassetto che i ladri hanno portato in sala per svuotarlo. Dentro c’erano anche i gioielli, anelli e bracciali per un valore di 25mila euro, è sparito tutto. Li tenevo in casa perché li indossavo abitualmente, avevano anche un valore affettivo, ci sono rimasta davvero male. E se penso che avrei potuto imbattermi nei ladri se mi fossi svegliata mentre erano in casa, mi viene l’angoscia. Credo siano scappati appena hanno sentito mio marito svegliarsi e comunque avevano già trovato il bottino, credo che siano rimasti in casa pochi minuti».

Indagini della polizia

Sul posto è intervenuta una volante della polizia che ha raccolto le testimonianze dei due coniugi, ma dei ladri ovviamente nessuna traccia. «E’ un periodo che girano spesso a Ponte Nuovo – conclude la signora, amareggiata – magari hanno anche controllato i nostri movimenti nei giorni scorsi, sapevano come agire in fretta e dove guardare». In effetti negli ultimi mesi la zona di Ponte Nuovo è “battuta” spesso dai ladri che sono andati in diverse abitazioni, anche la scorsa settimana si era verificato un furto in via della Vigna, le tattiche usate sono diverse: a volte agiscono anche di giorno, sorvegliano i residenti e aspettano che le case siano vuote per entrare, altre, come nel caso di via Comacchio, aspettano la notte e entrano mentre i residenti dormono.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402