VENERDì SERA

Spaccata con l'auto come ariete al negozio di telefonia

Scatta l'allarme ma i tre, con il capo coperto, arraffano una trentina di cellulari e diversi notebook

di PATRIZIA LANCELLOTTI

04/02/2018 - 18:32

Spaccata con l'auto come ariete al negozio di telefonia

ravenna

Il forte rumore provocato dalla vetrata infranta e il contestuale allarme del negozio hanno fatto subito capire ai residenti che stava succedendo qualcosa. Uno di loro si è precipitato in strada tentando anche di fotografare la targa dell’auto a bordo della quale stavano fuggendo tre persone.

Una spaccata da professionisti, che si è svolta nel giro di pochi minuti, quella di venerdì sera in viale Alberti 88, al negozio Tecnologika. Erano infatti le 21.40, orario insolito rispetto ai recenti furti che, sempre con il metodo della spaccata, si sono svolti però tutti in piena notte, e che hanno portato all’arresto peraltro di parte della cosiddetta banda. In questo caso i ladri hanno usato l’automobile, che il testimone ha descritto come una berlina nera, colpendo in retromarcia la vetrata del negozio di telefonia e computer e facendo scattare l’allarme. Ma i tre, che indossavano felpe con il cappuccio, non si sono fatti spaventare dalla sirena dell’antifurto e sono comunque entrati dentro il negozio. Nel giro di pochissimo hanno arraffato una trentina di telefoni cellulari e alcuni notebook, prelevando anche il fondo cassa.

Il residente ha subito chiamato la polizia, che tra l’altro era poco distante con una volante, ma i tre sono comunque riusciti a fare perdere le proprie tracce. Inutile anche il tentativo di fotografare la targa da parte del cittadino, l’auto era già troppo lontana.

Il modo d’agire dei tre e soprattutto l’orario, quando ancora c’è gente in giro, fanno presumere si tratti di un colpo da professionisti e non di una “ragazzata”: la merce rubata inoltre non è di facile collocazione.

Le indagini sul furto sono affidate alla polizia che in questo caso non può contare neanche sulle telecamere, visto che fuori dal negozio e in zona non ce ne sono.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c