RAVENNA

Parlamentarie M5s: la spunta solo Francesca Savelli

Faentina, ha 29 anni e lavora come commessa al centro commerciale La Filanda

23/01/2018 - 15:34

Parlamentarie M5s: la spunta solo Francesca Savelli

RAVENNA. Si chiama Francesca Savelli, ha 29 anni e lavora come commessa in un negozio di abbigliamento al centro commerciale La Filanda: alle elezioni del 4 marzo sarà l’unica candidata proveniente dalla provincia di Ravenna tra le fila del Movimento 5 Stelle, avendo superato lo scoglio delle “parlamentarie”, il voto online tramite il quale il partito guidato da Luigi Di Maio sceglie i nomi da proporre per Camera e Senato.

Un pieno di preferenze

La Savelli si è classificata al secondo posto per numero di preferenze ottenute nel collegio plurinominale per la Camera di Ravenna-Faenza-Forlì-Cesena-Rimini: davanti a lei soltanto Giulia Sarti, di Rimini, già deputata in quanto eletta alle elezioni politiche per la XVII legislatura, nel 2013. Nel Collegio 1, oltre alla Savelli e alla Sarti, sono candidati anche Carlo Ugo De Girolamo e Cristiano Casadei.

Attivista dal 2015

Massimo Bosi, consigliere comunale del M5S a Faenza, descrive la Savelli come «una vera attivista: frequenta il nostro gruppo dal 2015, ed è sempre presente insieme a noi nei banchetti in piazza. Il nostro obiettivo era inserirla tra i primi quattro candidati del collegio. Affinché vada a Roma dopo il 4 marzo, dal nostro collegio dovrebbero scaturire almeno tre eletti».

Al Villaggio Rousseau

Nello scorso fine settimana la Savelli ha partecipato a Villaggio Rousseau, a Pescara, una tre giorni volta ad informare gli elettori sui temi salienti della campagna elettorale M5S, durante la quale sono stati presentati i “20 punti per la qualità della vita degli italiani”, fulcro del programma di governo stilato da Di Maio e dai suoi collaboratori. A tale proposito, la Savelli ha condiviso su Facebook un commento riguardo all’iniziativa: «Ho assistito al saggio finale di chi ha lavorato per anni su idee concrete e progetti fattibili per il futuro», passando in rassegna «ogni punto del programma, raccontato con la passione di chi ci crede veramente e mette il cuore in ciò che fa, oltre che la testa».

L’autopresentazione

Sempre su Facebook, il 16 gennaio, la Savelli aveva condiviso una autopresentazione per gli elettori delle parlamentarie, un breve video in cui la candidata cinquestelle si descrive, in toni quasi fiabeschi, come «sognatrice idealista e testarda, una sorta di principessa con l’armatura. Sono anche figlia dei figli dei fiori, e ho una forte empatia per gli animali e l’ambiente. Il mio contributo nelle istituzioni può concretizzarsi portando la mia esperienza di cittadina attiva. Sono pronta a candidarmi per portare avanti il lavoro fatto dai nostri portavoce negli ultimi 5 anni».

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402