RAVENNA

Sequestrate al porto 15 tonnellate di sale himalayano

Porto, 37 milioni di euro dalla Commissione Europea

RAVENNA. Ben 15 tonnellate di sale himalayano proveniente dal Pakistan sono state sequestrate al porto di Ravenna dalla Guardia di finanza e dai funzionari dell'ufficio Dogane. Il provvedimento è stato preso per la violazione della normativa sulla corretta etichettatura dei prodotti ad uso alimentare. Il sale era confezionato in singoli pacchi da un chilo ciascuno e tutti i pacchi, infatti, indicavano che il confezionamento era stato effettuato in Italia e non nel paese di origine, come in effetti avvenuto. 

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017