RAVENNA

Lite davanti al bar, sfregiato al viso con un coltello

Lite davanti al bar, sfregiato al viso con un coltello

RAVENNA. Sfregiato al viso con un coltello dopo una lite fuori da un bar. E’ quanto accaduto venerdì sera, intorno alle 22 in via Vicoli, proprio all’uscita del locale frequentato dai due uomini che hanno iniziato a discutere violentemente dentro il bar: una volta fuori la lite verbale si è conclusa nel sangue.
Uno dei due uomini, entrambi di origine tunisina dalle parole è passato ai fatti ed ha i estratto dalla tasca del giubbotto un coltello con il quale ha ferito il suo “rivale”, un 39enne, colpendolo al volto con la lama.
Il ferito ha iniziare a perdere molto sangue tanto che alcuni passanti che si sono resi conto di quanto era accaduto hanno subito dato l’allarme e sul posto si sono precipitati i carabinieri di Ravenna e un’ambulanza del 118, che ha trasportato il ferito all’ospedale di Ravenna, da dove è poi stato dimesso con una prognosi di una quindicina di giorni. Le pattuglie del radiomobile hanno subito dato inizio alle ricerche per tentare di risalire all’assalitore, grazie anche alle informazioni date dal 39enne ferito.

LASCIA IL TUO COMMENTO >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 2500

Corriere Romagna (©) - 2017