Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 01:57

L'INCIDENTE

Caccia lepri ma spara all'amico. Ferito 58enne

Colpito al piede, è stato portato all'ospedale. Indagato per lesioni il 49enne che ha fatto fuoco

Caccia lepri ma spara all'amico. Ferito 58enne

RAVENNA. Erano usciti per una battuta di caccia alle lepri, ma il pomeriggio si è chiuso in modo inaspettato per uno dei due amici, raggiunto per sbaglio da una raffica di pallini a un piede.

Stando a quanto ricostruito finora dai carabinieri del Radiomobile intervenuti sul posto, sembra che i due fossero a poca distanza l’uno dall’altro quando il primo, un ravennate di 49 anni, convinto di aver notato con la coda dell’occhio un animale selvatico, si sarebbe girato di scatto premendo il grilletto della sua arma.

Ma quello che aveva scambiato per una lepre saltellante altro non era che lo stivale dell’amico e compagno di caccia, che è saltato a sua volta come un coniglio, ma purtroppo a causa del dolore causato dai pallini che lo avevano trafitto.

Soccorso dal personale del 118, il ferito, un 58enne di Ravenna, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale “Santa Maria delle Croci”; dai primi accertamenti non sarebbe comunque considerato in pericolo di vita dai medici.

Aperto un fascicolo

L’insolito incidente venatorio si è verificato nel pomeriggio in prossimità della discarica di Hera sulla Romea, nella periferia nord della città.

Al momento, d’intesa anche con il magistrato di turno, il sostituto procuratore Stefano Stargiotti, è stato aperto un fascicolo che ipotizza il reato di lesioni colpose in attesa di conoscere l’esito degli accertamenti medici e la prognosi attesa dall’ospedale in cu cui il ferito è stato preso in cura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000