Lunedì 23 Ottobre 2017 | 02:30

IN LUGLIO

Frecce tricolori: nuovo show

Tornano le evoluzioni acrobatiche e per il 2018 si lavora a un'edizione con ospiti internazionali

Frecce tricolori: nuovo show

Lo spettacolo delle Frecce

RAVENNA. Il cielo di Punta Marina è pronto a tingersi del tricolore per il secondo anno di fila. Il grande show della Pattuglia Acrobatica Nazionale è stato infatti ufficializzato per l’8 e il 9 luglio, un weekend nel quale i “top gun” nostrani regaleranno ai tanti appassionati e curiosi evoluzioni senza dubbio mozzafiato. Come lo scorso anno lo spettacolo dell’Aeronautica Militare si preannuncia anche in questo 2017 l’evento clou della manifestazione “Valore Tricolore”, iniziativa che celebra tutte le forze armate, organizzata e promossa dall’Aereo Club d’Italia, l’Aereo Club “Francesco Baracca” di Lugo e dalla Micoperi.

«Credo ci sia il volere politico di fare della manifestazione “Valore Tricolore” un evento pressoché stabile per Ravenna – ha affermato Silvio Bartolotti, il patron della Micoperi –. L’amministrazione pubblica ha capito che questa rassegna costituisce non solo una grande ricchezza per il territorio ma anche un patrimonio sociale collettivo».

Palazzo Merlato farà dunque la propria parte nell’organizzazione e promozione dell’evento, capace, lo scorso anno, di richiamare sulla spiaggia decine di migliaia di persone. Per Ravenna, Punta Marina in particolare, quello dell’8-9 luglio si prospetta dunque un fine settimana ricco di adrenalina, con le roboanti acrobazie degli Aermacchi MB-339 Pan, freschi di una nuova formazione: al timone del Pony 1 ci sarà il Maggiore Gaetano Farina, esperto gregario della compagine acrobatica nazionale, mentre in volo col numero 9 esordirà il capitano Franco Paolo Marocco, proveniente dalla linea Eurofighter, nello specifico dal Decimo Gruppo Caccia del 36esimo Stormo di Gioia del Colle. Invariata l’emozione che anche quest’anno i piloti sapranno regalare a chi li seguirà, con il naso all’insù, dal bagnasciuga.

Raduno internazionale

Il tutto in attesa dell’edizione del 2018, anno in cui ricorreranno i centenari della fine della Prima Guerra Mondiale e della scomparsa di Francesco Baracca, principale asso dell’aviazione italiana e medaglia d’oro al valor militare nel primo conflitto bellico. «C’è l’intenzione di rendere “Valore Tricolore 2018” un evento nazionale e istituzionale – ha anticipato Bartolotti –, coinvolgendo anche il governo inglese, austriaco e americano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000