SALDI

La Finanza a caccia dei "furbetti"

Controlli per verificare prezzi e rispetto della normativa

20/01/2017 - 14:36

La Finanza a caccia dei "furbetti"

RAVENNA. Con l’avvio della stagione dei saldi invernali la Guardia di Finanza di Ravenna ha avviato l’operazione “SALDI SICURI”, effettuando una serie di controlli presso gli esercizi commerciali per verificare la corretta esposizione dei prezzi ed il rispetto della normativa nazionale e regionale in materia di commercio e vendite promozionali.

L’azione ispettiva ha preso avvio nel mese di dicembre, prima dell’inizio dei saldi. Nel periodo prenatalizio, infatti, le Fiamme Gialle hanno scattato alcune fotografie alle vetrine dei negozi allo scopo di rilevare gli ordinari prezzi di vendita al pubblico degli articoli esposti.

Dopo il 5 gennaio, primo giorno di saldi, i Finanzieri sono nuovamente ritornati davanti alle stesse vetrine ed hanno controllato i prezzi esposti e le percentuali di sconto applicate, così smascherando il trucchetto congegnato da alcuni commercianti.

Su un totale di 15 esercizi commerciali controllati, infatti, in tre casi il prezzo base indicato a gennaio, dopo l’avvio di saldi, è risultato “gonfiato” rispetto a quello che era stato esposto nel mese di dicembre, con l’effetto di vanificare lo sconto.

Corriere Romagna (©) - 2018 P.Iva 00357860402
logo w3c